Tragedia in Afghanistan. Di Maio (Pd): "Pieni di rabbia e tristezza"

Un lutto che colpisce tutta Forlì e il suo comprensorio, dove il 66° Reggimento Trieste trova sede

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ForlìToday

La notizia della morte dei tre militari del 66° Reggimento Trieste impegnati in Afghanistan riempie di rabbia e di tristezza. Tre ragazzi deceduti nell'esercizio del proprio dovere e delle proprie funzioni, in un contesto difficile, a nome non solo del nostro paese ma di una coalizione più ampia. Un lutto che colpisce tutta Forlì e il suo comprensorio, dove il 66° Reggimento Trieste trova sede.

 

Al di là di ogni considerazione che ciascuno può fare sulle missioni italiane all'estero, in questo momento il nostro pensiero più sincero va alle famiglie e ai commilitoni del 66° Reggimento Trieste di stanza a Forlì, ai quali manifestiamo, a nome di tutti coloro che si riconoscono nel Pd forlivese, il nostro profondo cordoglio e la più totale vicinanza, per quanto, in momenti così, non ci sia nulla che possa lenire il dolore d'innanzi ad una tragedia come questa.

Torna su
ForlìToday è in caricamento