menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Treni, soppresso intercity a Forlì: "I treni non fermano più qui"

Il consigliere comunale e segretario provinciale dell'Udc, Andrea Pasini, punta il dito contro le istituzioni a seguito della soppressione del collegamento ferroviario che di prima mattina transitava da Forlì

Da lunedì 12 settembre prossimo, gli utenti che si servono del treno, per i loro spostamenti, dovranno affrontare una nuova, grave situazione di disagio. Sarà, infatti, soppresso l'Intercity 608 (arrivo a Bologna alle ore 7,38) sostituito dal prolungamento dell' EsCity 9802 già in circolazione tra Milano e Bologna.

“Purtroppo – sottolinea Andrea Pasini consigliere comunale e segretario provinciale UDC – quest'ultimo non effettuerà fermate intermedie fra Bologna e Rimini, col risultato che i pendolari che salivano a Cesena, Forlì e Faenza dovranno utilizzare il regionale veloce 2124, da sempre al limite della capienza, con passeggeri regolarmente in piedi, nei corridoi e nell'area delle porte d'ingresso.  Una scelta obbligata per chi non vuole o non può sobbarcarsi altri oneri oltre quello dell'abbonamento a tariffa regionale”.


L'esponente politico forlivese in un “question time” rivolto al Sindaco di Forlì, stigmatizza l'insufficienza del servizio offerto dalle Ferrovie dello Stato S.p.a nella tratta romagnola, carente di collegamenti veloci, soprattutto nella fasce orarie di maggior necessità (7,30-8,30 e 15,00-17,30) quando, a volte, non è possibile, addirittura, salire sulle carrozze strapiene.


 “Da luglio scorso – insiste il consigliere comunale UDC – sono aumentati notevolmente (circa un 7%) i prezzi dei biglietti, senza un miglioramento del servizio, almeno per quanto riguarda il territorio romagnolo. Per tutti questi motivi chiedo al sindaco se intende farsi promotore, presso la Presidenza della Regione Emilia Romagna e Trenitalia,  di iniziative che possano apportare modifiche sia alle fasce orarie, sia ai servizi offerti migliorando le condizioni di viaggio dei pendolari romagnoli, tenendo conto che il tempo stringe e sta per iniziare l'anno accademico, con un ulteriore afflusso di utenti”.
 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento