Politica Dovadola

Unione dei Comuni a 14, Merendi (FdI): "Tutto ridimensionato. Una copia imbruttita di quella precedente"

Così Riccardo Merendi, dirigente provinciale di Fratelli d'Italia, in merito alla nuova Unione dei Comuni della Romagna Forlivese a 14, che sarà orfana appunto di Forlì

"Rimaniamo nel medesimo calderone, con l'aggravante dell'uscita del comune capofila: mezzi, uomini, strutture e risorse notevolmente ridimensionati". Così Riccardo Merendi, dirigente provinciale di Fratelli d'Italia, in merito alla nuova Unione dei Comuni della Romagna Forlivese a 14, che sarà orfana appunto di Forlì. "Volendo mutuare una metafora automobilistica diremmo che si corre con la stessa auto, ma col motore depotenziato", evidenzia.

"Si prevedono scintille - esclama Merendi -. I roponimenti e suggerimenti di chi, come me, pensava si dovessero concepire unioni maggiormente omogenee e migliormente efficaci, sono rimasti lettera morta. Rimaniamo nel medesimo calderone, con l'aggravante dell'uscita del comune capofila: mezzi, uomini, strutture e risorse notevolmente ridimensionati".

"L'eventuale prospettiva di una gestione di vallate, sicuramente più attinente ai bisogni ed esigenze dei cittadini, deve ancora una volta, piegarsi, forse, a dinamiche politiche di schieramento? - si chiede l'esponente di Fratelli d'Italia -. Non lo so, quello che temo, in questa sciarada, è che veda la luce una copia imbruttita ed impoverita della precedente unione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unione dei Comuni a 14, Merendi (FdI): "Tutto ridimensionato. Una copia imbruttita di quella precedente"

ForlìToday è in caricamento