menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, Rondoni (Pdl): "Quale futuro per Serinar?"

Alessandro Rondoni, capogruppo in consiglio comunale del Pdl, rivolge un question time al sindaco sulla questione Serinar, in seguito alle dimissioni prima dell’amministratore delegato Loris Corzani, poi del presidente Giordano Conti

Alessandro Rondoni, capogruppo in consiglio comunale del Pdl, rivolge un question time  al sindaco sulla questione Serinar, in seguito alle dimissioni prima dell’amministratore delegato Loris Corzani, poi del presidente Giordano Conti, ex sindaco di Cesena, che l’anno scorso era stato confermato alla guida della società. Rondoni vuole capire “la situazione e le prospettive di Serinar, e più in generale del polo universitario forlivese, e il futuro dei lavoratori della società”, anche in vista dell'apertura del Campus a Forlì.

Il consigliere sostiene infatti come sia “stato determinante il ruolo di Serinar, la società partecipata dagli enti locali, tra cui il Comune di Forlì, per promuovere e sostenere le attività dell’Università di Bologna nella provincia di Forlì-Cesena”, ma fa presente che “vi è stato anche il rinnovo delle quote all’interno di Serinar, con alcuni enti locali che hanno ridotto o addirittura azzerato il proprio sostegno alla società, suscitando quindi timori per il futuro di Serinar e dell’Università nella nostra provincia. Anche tra i dipendenti di Serinar vi è preoccupazione per il loro futuro lavorativo”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento