menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vietina (Forza Italia): “Bonaccini confuso, contesta la plastic tax voluta dal suo Pd"

Così Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e vicecommisario regionale dell'Emilia-Romagna con delega ad organizzazione e dipartimenti

"Sosteniamo da sempre che questo Governo dell’inciucio fra Pd e M5S sarebbe stato il governo delle tasse e quanto inserito nella Manovra conferma i nostri timori". Così Simona Vietina, parlamentare di Forza Italia e vicecommisario regionale dell'Emilia-Romagna con delega ad organizzazione e dipartimenti, sostenendo come "la situazione è così palese che perfino il “fedelissimo” Bonaccini, recentemente indicato da alcune testate come il soldato a difesa dal baluardo emiliano alla vittoria del Centrodestra unito, ha addirittura osato levare la propria voce verso Roma e contro la ‘Plastic Tax’ voluta dal Governo".

"Tuttavia, nel caso il caro Governatore uscente si fosse distratto, vorremmo ricordargli che questo nuovo balzello che penalizza in modo particolare l’Emilia Romagna è stato voluto proprio dai suoi amici del Pd - viene rimarcato -. Trovo piuttosto ironico che Bonaccini cavalchi l’onda ‘green’ promossa da Greta Thunberg e da tutto il suo fan club e poi, si ritrovi a contestare le tasse che derivano da questa presa di posizione. Forse la campagna elettorale forsennata, condotta a colpi di fondi distribuiti come se fossero mance, ha finito per confonderlo un po’. Ma si rassicuri, il 26 gennaio gli elettori dell’Emilia Romagna gli permetteranno finalmente di godersi un meritato riposo mentre il Centrodestra si impegnerà per rimediare ai danni di questi decenni di governo regionale monocolore". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento