Vietina: "Montagna da valorizzare con politiche lungimiranti"

A parlare è la deputata di Forza Italia e sindaco di Tredozio Simona Vietina, intervenuta con un videomessaggio giovedì scorso a ‘Oltreterra’

"La due giorni di formazione e informazione sui temi della montagna, “Oltreterra”, è stato sicuramente un ottimo punto di inizio. La montagna deve assolutamente uscire da quella condizione di marginalità in cui è stata relegata per decenni, e per far questo servono politiche di programmazione, lungimiranti, di ampio respiro, che puntino davvero sulla valorizzazione delle eccellenze e della qualità della vita della montagna". A parlare è la deputata di Forza Italia e sindaco di Tredozio Simona Vietina, intervenuta con un videomessaggio giovedì scorso a ‘Oltreterra’, evento svoltosi sull’Appennino forlivese.

“Una politica lungimirante deve creare le condizioni per far restare le persone nelle aree montane, a cominciare dai giovani - ha detto Vietina -. Occorre intervenire in modo integrato, evitando soluzioni semplicistiche, con una costante attenzione a chi ha saputo abitare la montagna. Serve una programmazione di lungo termine, che permetta prima di tutto di recuperare la funzione produttiva dell’agricoltura di montagna valorizzandone i prodotti, promuovendo nel contempo la qualità della vita che qui è migliore che altrove. E’ l’approccio culturale che deve cambiare: la montagna non deve essere considerata zona marginale e svantaggiata, ma zona da promuovere e far conoscere, con le sue eccellenze, la sua identità. E questo può essere fatto mettendo in campo strumenti in grado di rendere riconoscibili le produzioni agli occhi di chi fa la spesa, le opportunità turistiche, di lavoro, di vita e di benessere che la montagna offre".

"La Val d’Aosta e il Trentino Alto Adige testimoniano che la montagna non è affatto perduta: sono le Regioni più giovani del Paese, capaci di moltiplicare la ricchezza interna, di valorizzare le proprie eccellenze. I punti di forza della nostra montagna vanno difesi a tutti i livelli. E stiamo lavorando per questo. Dai banchi della minoranza di questo Parlamento mi sto adoperando per la valorizzazione della montagna, per le nostre terre, con numerose proposte. Ho presentato un progetto di legge per la defiscalizzazione di attività commerciali e imprese che ancora resistono nelle aree montane, a condizione che abbiano almeno l’85% dei dipendenti residenti nel Comune, ho sottoscritto un progetto di legge per la creazione del ministero Made in Italy, per la tutela e la valorizzazione dei nostri prodotti e sto lavorando a una proposta per incentivare e valorizzare i prodotti a chilometro zero”, conclude Vietina.

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

I più letti della settimana

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Taccheggiatrici seriali all'iper, la mamma poteva contare sull'aiuto della figlioletta: stanate dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento