Villafranca, vasca di laminazione anti-alluvione. La Lega: "Residenti non coinvolti"

Costantini, sollecitato dai residenti del quartiere, dà voce alle perplessità “che ruotano attorno alla necessità di realizzare una vasca di laminazione di questa portata in un quartiere a vocazione agricola come Villafranca

Dopo il Movimento 5 Stelle, anche la Lega Nord interviene sul presunto progetto del Consorzio di Bonifica della Romagna relativo alla costruzione di una vasca di laminazione di circa trenta ettari a Villafranca per fronteggiare il pericolo di esondazioni. "Il costo dell'opera ammonterebbe a 3,2 milioni di euro - afferma il responsabile dei giovani romagnoli, Andrea Costantini -. Si tratta, se confermato, di un intervento piuttosto invasivo che implicherebbe un numero elevato di espropri di terreno coltivato e discutibili ricadute dal punto di vista paesaggistico".

La Lega contesta all’amministrazione comunale “la mancanza di coinvolgimento dei residenti nella fase preliminare di progettazione dell’invaso. Sarebbe stato opportuno, vista l’incidenza dell’intervento, avvisarli per tempo, tenendoli informati sulla natura e il costo dei lavori". Costantini, sollecitato dai residenti del quartiere, dà voce alle perplessità “che ruotano attorno alla necessità di realizzare una vasca di laminazione di questa portata in un quartiere a vocazione agricola come Villafranca. Vorremmo capire bene i benefici e l’utilità di quest’opera e interfacciarci con l’Amministrazione comunale in modo da poter dire la nostra".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cacciatore ferito da spari durante una battuta di caccia: soccorso in gravi condizioni

  • Colpisce due auto e poi si cappotta nel fosso: pauroso incidente

  • Stormi di migliaia di uccelli volteggianti sulla città, frastuono sugli alberi: la spiegazione del fenomeno

  • Falegname e pizzaiolo nei weekend, apre una pizzeria tutta sua: "Vetrina che si riaccende in centro"

  • Nella notte spunta uno striscione a Forlì: "Liberazione costellata di massacri e distruzione"

  • Salvini ritorna in città: "Aeroporto, Forlì deve essere collegata al mondo. Coop? Aiutare quelle vere"

Torna su
ForlìToday è in caricamento