Vitali (Gioventù Nazionale): "Proclamare in Comune per gli studenti che si sono laureati online"

La proposta di Gioventù Nazionale è che sia il sindaco di Forlì o un suo delegato a poter proclamare gli studenti forlivesi in Comune, cuore pulsante della città

Gioventù Nazionale Forlì-Cesena ha proposto all'amministrazione comunale di Forlì di proclamare in comune gli studenti forlivesi laureatesi on line durante il lockdown. "Riteniamo una importante opportunità per la città - afferma Alessandro Vitali, portavoce Gioventù Nazionale Forlì Cesena - poter premiare tutti quei ragazzi forlivesi che si sono laureati (laurea triennale e magistrale, ndr) a casa dietro un pc, rinunciando alla classica cerimonia in Università e senza poter condividere un così grande traguardo con i propri cari".

La proposta di Gioventù Nazionale è che sia il sindaco di Forlì o un suo delegato a poter proclamare gli studenti forlivesi in Comune, cuore pulsante della città. "Sarebbe il giusto riconoscimento - prosegue Vitali - per un percorso fatto di impegno e di sacrificio, che si è visto troncare il festeggiamento finale, la parte più emozionante della carriera scolastica di ogni studente."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una iniziativa che è già stata proposta in Puglia, e che ha riscosso successo. "Abbiamo esposto la nostra proposta all'amministrazione comunale - conclude Vitali-  convinti che possa essere accolta positivamente e, perché no, rilanciarla alle altre province in regione."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco il nuovo dpcm punto per punto: ristoranti chiusi alle 18. Stop per palestre, cinema e teatri

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • La tabaccheria ancora baciata dalla fortuna, nuovo terno al Lotto: "Forse una data di nascita"

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

  • Meldola in lutto per la scomparsa di Stefanino, il sindaco: "Una figura speciale per tutti"

  • Non paga i debiti della propria azienda: l’imprenditore creditore assolda i killer per ucciderlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento