rotate-mobile
Elezioni 2024

Zattini bis, esulta Fratelli d'Italia: "Premiato il buon governo del centrodestra"

La riconferma di Zattini al primo turno, commenta il viceministro Galeazzo Bignami, "è la migliore risposta, assieme alla crescita di 4 punti percentuali di Fratelli d’Italia, nel Forlivese, a chi, strumentalizzando l’alluvione, cercava di inventare una narrativa di inadeguatezza e insoddisfazione per le risposte che il Governo sta dando sulla ricostruzione"

"Il buongoverno dell'Amministrazione Zattini e del centrodestra è stato apprezzato dai forlivesi, che hanno confermato il sindaco uscente Gian Luca Zattini al primo turno e hanno dato ampia fiducia a Fratelli d'Italia, che diventa prima forza politica della coalizione". Lo dichiara Alice Buonguerrieri, deputata e presidente di Fratelli d'Italia Forlì-Cesena, che aggiunge: "Dopo il grande risultato delle europee, dove in città abbiamo incrementato i consensi di 3,5 punti rispetto alle politiche del 2022, anche alle amministrative è arrivato un risultato importante: se nel 2019 il partito aveva raccolto il 3% oggi abbiamo sfiorato il 20%. Una crescita dovuta al grande lavoro fatto in questi anni sul territorio, all'impegno dei nostri candidati e di tutti gli iscritti e volontari".

"E' stata una campagna elettorale intensa, come da nostra tradizione l'abbiamo vissuta sul territorio, a contatto con le persone, concentrandoci sui temi e sulle proposte. E i risultati sono arrivati - prosegue -. Ora ci aspettano altri cinque anni per continuare a migliorare Forlì e a risollevarla dopo i disastri causati da decenni di amministrazioni di sinistra. C'è chi, come il presidente dell'Emilia-Romagna Bonaccini, che è scappato in Europa con la ricostruzione post alluvione ancora in corso, continua a soffiare sul fuoco delle polemiche, ma Forlì ha dimostrato come il buongoverno del centrodestra, anche nell'emergenza, sia stato apprezzato dai forlivesi".

La riconferma di Zattini al primo turno, commenta il viceministro Galeazzo Bignami, "è la migliore risposta, assieme alla crescita di 4 punti percentuali di Fratelli d’Italia, nel Forlivese, a chi, strumentalizzando l’alluvione, cercava di inventare una narrativa di inadeguatezza e insoddisfazione per le risposte che il Governo sta dando sulla ricostruzione. La fiducia che quei territori hanno dato a FDI, anche con la riconferma di Zattini, dimostra che l’impegno del Governo, al di là delle mistificazioni operate dalla propaganda di sinistra, va nella giusta direzione  Proseguiamo quindi nel lavoro che stiamo facendo, nonostante la diserzione di Bonaccini che ha scelto di mettere al sicuro il proprio futuro a scapito di quello dei romagnoli che meritavano una guida più sicura da parte della Regione. Faremo anche, e meglio, senza di lui".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zattini bis, esulta Fratelli d'Italia: "Premiato il buon governo del centrodestra"

ForlìToday è in caricamento