Salute, per il periodo natalizio si potenzia il servizio di guardia medica: gli orari

Il Servizio è rivolto a tutta la popolazione, adulti e bambini, e assicura interventi medici domiciliari nei casi di urgenze notturne, festive e prefestive

In occasione delle festività natalizie, sarà potenziato il Servizio di Continuità Assistenziale (Guardia medica) dell'Ausl Romagna - ambito di Forlì. Nelle giornate del 24, 25, 26  e 31 dicembre verrà aperto un secondo ambulatorio, dalle ore 8 alle ore 20,  nella stessa sede della Continuità Assistenziale in via Carlo Forlanini (ingresso ospedale). Il Servizio è rivolto a tutta la popolazione, adulti e bambini, e assicura interventi medici domiciliari nei casi di urgenze notturne, festive e prefestive. 

E’ attivo dalle 20 alle 8 di tutti i giorni feriali e dalle 10 del sabato (o giorno prefestivo) alle 8 del lunedì (o giorno successivo al festivo). In alcune Ausl l’inizio dell’attività della guardia medica è anticipato alle ore 8 del sabato o del giorno prefestivo. Il servizio è gratuito per i residenti e i domiciliati sanitari con scelta del medico in Emilia-Romagna. La presa in carico telefonica è attiva allo 0543731601 dal lunedì a venerdì dalle 20 alle 8; sabato e prefestivi dalle 8 alle 8 del giorno successivo al festivo. E' possibile raggiungere il Servizio anche in autobus attraverso le linee 2 e 3. I parcheggi sono gratuiti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • L'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì torna in televisione in prima serata sulle reti Rai

  • E' in Rianimazione per la meningite, scatta la profilassi per ben 80 persone entrate in contatto col malato

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • Nuovo caso di meningite: paziente ricoverato in Rianimazione. Scattata la profilassi

Torna su
ForlìToday è in caricamento