5 vini forlivesi premiati nella "bibbia" dei vini del Gambero Rosso

Rappresentiamo un buon terzo dell'eccellenza in regione per quanto riguarda la qualità e la bontà delle etichette prodotte in zona: il vino, dopotutto, è tradizione e passione, e noi romagnoli ne abbiamo da vendere!

Dei 467 vini premiati in tutto il Paese con 3 bicchieri dall'edizione 2021 della Guida Vini d'Italia del Gambero Rosso – definita da molti come “La bibbia del vino italiano", solo 15 sono stati recuperati in Emilia-Romagna; ma di questi, ben 5 vengono dalle cantine della nostra provincia. Una piccola statistica che ci porta a rappresentare un buon terzo dell'eccellenza in regione per quanto riguarda la qualità e la bontà delle etichette prodotte in zona. Il vino, dopotutto, è tradizione e passione, parole che ci rappresentano bene come romagnoli prima che come consumatori di vino; e di tradizione e passione, le nostre cantine ne hanno da vendere!

I vini forlivesi premiati nella Guida Vini d'Italia

Quali sono i vini premiati e da quali cantine arrivano? Ecco l'elenco dei vini che rappresentano Forlì e la sua provincia con i leggendari 3 bicchieri del Gambero Rosso:

  • Romagna Sangiovese Modigliana I Probi Ris. ’17 Villa Papiano
  • Romagna Sangiovese Predappio Calisto Ris. ’16 Stefano Berti 
  • Romagna Sangiovese Predappio Godenza ’18 Noelia Ricci 
  • Romagna Sangiovese Predappio Le Lucciole Ris. ’17 Chiara Condello 
  • Romagna Sangiovese Sup. Primo Segno ’18 Villa Venti

Le cantine dei vini forlivesi premiati

Villa Papiano si trova a Modigliana, a ridosso del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi. Certificato bio dal 2009, la sua avventura nel 2001. A occuparsene 4 fratelli, per una conduzione familiare in pieno stile romagnolo.

L'azienda agricola Stefano Berti si trova a Ravaldino in Monte, dove i genitori di Stefano acquistarono un terreno per 12 ettari nel 1963, e i primi vitigni vengono piantati nel 1968, per poi aumentare sempre più negli anni soprattutto a partire dall'ingresso in azienda di Stefano nel 1982.

Noelia Ricci, a Predappio, è il progetto nato nel 2010 all’interno della Tenuta Pandolfa, che si estende per 140 ettari ai piedi dell’appenino Tosco-Romagnolo. Un'eredità che oggi è alla quarta generazione da Giuseppe Ricci, imprenditore che la acquistò nel 1941 piantando poi i primi vitigni.

La cantina di Chiara Condello è un progetto nato nel 2015 all'interno dell'azienda familiare di Francesco Condello, titolare dell’azienda vinicola e resort “Condè”. Dopo una formazione economica, Chiara ha scoperto la passione per il vino e ha deciso di dedicarsi acquistando 4 ettari di vecchie viti a Predappio in un terreno dalle caratteristiche uniche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Villa Venti si trova a Roncofreddo, a pochi passi da Longiano, in un territorio di vocazione vinicola di lunghissima data. A condurre la cantina e l'agriturismo collegato troviamo le famiglie Riva, Giardini e Castellucci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Per un numero sfiora il colpo da 500mila euro: giovane gioisce con una vincita al 10eLotto

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Coronavirus, possibile stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Da Forlì parte la ribellione delle palestre: "Se imporranno la chiusura, non chiuderemo"

  • Covid-19, test sierologici rapidi gratis per studenti e famiglie: l'elenco delle farmacie

  • Coronavirus, due insegnanti e tre studenti infettati: classe dell'asilo in quarantena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento