Sabato, 20 Luglio 2024
social

L'heavy metal che arriva da Civitella e Forlì conquista palchi esteri e fans: al lavoro sul nuovo album

Una novità è sicuramente la stampa del vinile, avvenuta a settembre 2022, sempre del primo album uscito a fine dicembre 2021 in versione CD e andato già esaurito

I Bastet sono una nuova heavy metal band fondata dalla cantante Nico Gilli da Civitella di Romagna e dal chitarrista Mike Petrone da Forlì. La band lo scorso 29 ottobre ha partecipatoalla  giornata del tradizionale Festival Metal di Vouziers, che è attivo dal lontano 1985 e dove ancora oggi vige un'atmosfera di unità e fratellanza tipica dei 'metallari' degli anni '80: i ragazzi hanno codiviso il palco con la band canadese Lee Aaron, che appunto degli anni 80' ha fatto la storia, gli svedesi Crazy Lixx, i tedeschi Pink Cream 69, gli inglesi Desolation Angels e le due band di casa gli Heavenly e i Sacral Night.

"I ragazzi sul palco si sono divertiti moltissimo e, dopo una grande performance, -raccontan il manager Cris Lòng - hanno ricevuto tantissimi applausi e complimenti seguiti da una forte ed inaspettata richiesta di autografi, foto e dalla amichevole permanenza, nei pressi dello stand della band, da parte dei fans presenti al Festival. Appena scesi dal palco, è stato incredibile quando ci siamo accorti di aver terminato tutti i nostri cd. Oora attendiamo la prima ristampa”.

“Avevo già parlato dei Bastet e, a distanza di appena qualche mese da allora, ci sono tante novità, tutte fantastiche. Innanzitutto la Band ha annunciato 2 nuovi membri ufficiali: il perugino Leo Bayo al basso e il cervese Lory Geval alla chitarra ritmica, mentre il forlivese Alessandro Cupici collabora come batterista per le sessioni live. Questi musicisti aggiungendosi ai già citati sopra (il forlivese Mike Petrone e la bolognese, residente in Civitella di Romagna, Nico Gilli) vanno a completare la nuova formazione", continua il manager.

Un'altra novità è sicuramente la stampa del vinile, avvenuta a settembre 2022, sempre del primo album uscito a fine dicembre 2021 in versione CD e andato già esaurito. "A tal proposito colgo l'occasione a nome di tutta la band per ringraziare un altro forlivese che ha collaborato con noi: il grafico Michele Gelli (Studio Shadows), ideatore e creatore del nostro logo ufficiale e curatore della veste grafica del cd e del vinile. La nostra etichetta francese Steel Shark Records (la quale ci ha ospitato a braccia aperte durante la permanenza in Francia dandoci la possibilità di esibirci live anche nella città di Chambéry due giorni prima di essere sul palco del Festival) ha da poco annunciato che verrà effettuata una ristampa entro la fine dell'annoe questo è un gran risultato per i ragazzi", conclude Lòng.

Per i Bastet arrivano altre date in Italia e si lavora per tornare a suonare all'estero nel 2023. Contemporaneamente lavorano al secondo album che arà una bellissima sfida. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'heavy metal che arriva da Civitella e Forlì conquista palchi esteri e fans: al lavoro sul nuovo album
ForlìToday è in caricamento