social

Dopo 27 anni ritrova la mamma: la storia del baritono Daniel Giulianini fa il giro del mondo

Dopo 27 anni il baritono forlivese Daniel Giulianini ha potuto riabracciare la sua madre biologica Zorka

La sua incredibile storia, che sembra un romanzo, è finita anche sulle pagine del Times. Dopo 27 anni il baritono forlivese Daniel Giulianini ha potuto riabracciare la sua madre biologica Zorka, che lo aveva lasciato in un orfanotrofio in Bulgaria. Giulianini, nato a Burgas il 12 dicembre del 1987, ha calcato palcoscenici prestigiosi al fianco di artisti di fama internazionale, ma nonostante le soddisfazioni e l'affetto della moglie Angela e dei figli Brian e Thomas, di 8 e 3 anni, c'era qualcosa che mancava nella sua vita. Scoprire l'identità della madre biologica, che diede alle luce Daniel all'età di 16 anni.

I primi anni della sua vita Giulianini li ha trascorsi in un orfanatrofio alle porte di Burgas. "Sono stati molti difficili, che mi hanno fatto crescere tanto", aveva raccontato a "Dedicato", trasmissione di Rai Uno condotta da Serena Autieri. Li ha maturato la passione per la musica, venendo soprannominato "il piccolo Pavarotti". "Mia madre la vedevo ogni tanto, da dietro le sbarre". Poi all'età di 6 anni l'adozione, Loris e Caterina la nuova famiglia: "Sono le persone che mi hanno fatto diventare una persona felice, consentendomi di realizzare un sogno, quella di realizzare una famiglia meravigliosa ed una carriera molto bella".

Una vita raccontata anche a Fabrizio Frizzi, comprese le mille domande in cerca di risposte, e l'incoraggiamento ad andare avanti. E' stata poi la moglie Angela a contattare tramite il web un'organizzazione specializzata nella ricerca delle origini delle persone. E all'improvviso il sogno si è realizzato. Il primo incontro è stato tramite una videochiamata. Era il 27 luglio scorso. "E' come esser stato partorito nuovamente - ha raccontato -. La confusione esiste perchè bisogna essere forti a gestire le emozioni". Nessuna differenza tra mamma Zorka e mamma Caterina. Dopo tante videochiamate, racconti, un tempo perso da recuperare, il tanto atteso incontro. Un abbraccio infinito. Origini da scoprire.

Foto Facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo 27 anni ritrova la mamma: la storia del baritono Daniel Giulianini fa il giro del mondo

ForlìToday è in caricamento