rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
social

Aumento "insensato, incontrollato, insostenbile" delle spese: la gelateria riduce gli orari di apertura

E così anche la gelateria aperta nel 2014 da un gruppo di amici d'infanzia deve fare i conti con gli aumenti che stanno mettendo in ginocchio attività e famiglie, facendo una scelta di sopravvivenza

Un'altra attività forlivese costretta a limitare gli orari per fare fronte all'aumento generalizzato delle spese. Dopo la chiusura anticipata annunciata dalla storica gelateria De Fanti, sempre a causa delle bollette insostenibili, arriva anche l'annuncio di Freddino, la gelateria di viale Dell'Appenino, che si affida a Facebook per comunicare i cambiamenti in arrivo. "Carissimi avventori, affezionati amici del gelato, amati clienti di un lustro e più, con la presente i vostri Freddini di quartiere vogliono comunicarvi un importante cambiamento degli orari del mese di Novembre".

"Dopo un sofferto e lungo tribolare di pensieri, ipotesi e congetture, abbiamo deciso a malincuorissimo di ridurre i giorni di apertura di Freddino per questo mese di Novembre. Le cause le conosciamo tutti: un insensato, incontrollato, insostenbile aumento di bollette, materie prime e spese generali. Il modo caotico in cui sta accadendo tutto ciò ci ha colpito nei mesi passati, ma ci colpisce ora che per noi, con i mesi più freddi, arriva il periodo più difficile", si legge nel post. 

"Abbiamo sempre tenuto aperto fino alle festività Natalizie, ci abbiamo sempre creduto in questo periodo di nebbia e basse temperature, investendo il nostro tempo e la nostra creatività in eventi che si spingono "oltre" la gelateria come i famosi Gourmet e i vari dolci natalizi. Per farla breve anche quest'anno vogliamo fortemente fare del buon gelato fino a Natale, ma per farlo dobbiamo ridurre i nostri giorni di apertura. Ci proviamo. Proviamoci insieme.  E quindi per il mese di Novembre: Lunedì Martedì e Mercoledì siamo chiusi. Giovedì, Venerdì, Sabato e Domenica apertissimi", concludono i "Freddini".

E così anche la gelateria aperta nel 2014 da un gruppo di amici d'infanzia deve fare i conti con gli aumenti che stanno mettendo in ginocchio attività e famiglie, facendo una scelta di sopravvivenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aumento "insensato, incontrollato, insostenbile" delle spese: la gelateria riduce gli orari di apertura

ForlìToday è in caricamento