rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
social

La 'tigre di Romagna' celebrata in un gusto di gelato: ecco la "Copata di Caterina"

Luca Lombardi, titolare della gelateria racconta: “Lo avevamo accennato lo scorso anno, per pochi giorni, perchè il sambuco era a fine fioritura"

Dopo l'omaggio a Dante, Gelatomania di via Ravegnana a Forlì celebra, con un gusto di gelato dedicato, anche la 'tigre di Romagna'. E' nato così 'Copata di Caterina', “una ricetta ispirata alla famosissima e agguerritissima dama forlivese del Rinascimento: Caterina Sforza”.

“Era solita raccogliere fiori e piante per prepararne cosmetici e creme di bellezza, dunque per questo gelato abbiamo scelto fiori di sambuco appena raccolti e “copate” - spiegano dalla gelateria forlivese -: si tratta di un delizioso croccante di miele, mandorle e noci racchiuso tra due ostie, che Caterina decise di offrire come fine pasto agli invitati in occasione del suo banchetto nuziale”. Un omaggio che coincide anche con la partenza del Festival dedicato alla Sforza.

Luca Lombardi, titolare della gelateria racconta: “Lo avevamo accennato lo scorso anno, per pochi giorni, perchè il sambuco era a fine fioritura. Cerchiamo sempre di fare qualcosa con i prodotti locali e legato alla cultura del territorio. Oltre al gusto dedicato a Dante, avevamo proposto anche 'Oro di Romagna', fatto con l'albana passito. Abbiamo cominciato venerdì con 'Copata di Caterina', anno scorso aveva avuto successo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 'tigre di Romagna' celebrata in un gusto di gelato: ecco la "Copata di Caterina"

ForlìToday è in caricamento