menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Natale, l'idea sui social per il futuro: "Copiamo Bologna, decoriamo con Romagna Mia"

Le luminarie piacciono tanto. Ma fioccano le idee per il futuro per rendere ancora più bella la città per le feste

La Forlì in versione natalizia, in tutta la sua bellezza, piace davvero tanto. Basta prendere per mano uno smartphone, entrare su Facebook e Instagram e navigare attraverso gli hashtag #nataleaforlì, #natale2019 e #piazzedincanto per citarne alcuni: di giorno in giorno le immagini delle luminarie aumentano, con i soggetti - dai palazzi storici all'albero di Natale in Piazza Saffi, dal campanile di San Mercuriale ai vari allestimenti presenti nei vari punti del centro - immortalati secondo l'estro del fotografo di turno.

Ma fioccano le idee per il futuro per rendere ancora più bella la città per le feste. C'è chiede più luminarie in Piazza del Duomo, chi invece dare un tocco "di romagnolità" alle luminarie seguendo l'esempio di Bologna. Dal 2018 la storica via D'Azeglio viene illuminata con i versi dei cantautori felsinei: lo scorso anno migliaia di persone hanno ammirato, fotografato e intonato "L’anno che verrà" di Lucio Dalla, mentre quest'anno si cammina sotto i versi di "Nessuno vuole essere Robin" di Cesare Cremonini.

Sulla pagina Facebook "Fotografiamo Forlì!" Gian Luca Minotti, prendendo spunto da un'immagine scattata da Achille Arpinati, ha lanciato l'idea di decorare Corso della Repubblica con luci di Natale con il testo di "Romagna Mia". Una proposta che ha raccolto l'entusiasmo degli internauti. Chissà che nel 2020 non si possa passeggiare canticchiando lo storico brano di Secondo Casadei, famoso in tutto il mondo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento