rotate-mobile
social

Dal salone di parrucchiere a Sanremo, il forlivese dietro le quinte dell'Ariston: "Abbiamo acconciato 25 persone in un’ora e mezzo"

Lotti rivela la speranza di poter ripetere l’esperienza in futuro, ma aggiunge anche “il desiderio è continuare a lavorare ancora per molti anni, con lo stesso immutato entusiasmo, amando profondamente il mio lavoro”

Nella macchina organizzativa della kermesse sanremese c'era anche un acconciatore forlivese Gabriele Lotti. L’amore tra l'imprenditore e la sua professione nasce quarantotto anni fa, quando ancora ragazzino iniziò a lavorare apprendendo i segreti dell’acconciatura. Dopo pochi anni, appena ventiduenne aprì il proprio salone e, da lì non si è più fermato. Quattro trasferimenti di sede, l’ultimo in viale Spazzoli 51, a Forlì, i corsi di aggiornamento, anche all’estero, per cogliere le tendenze, le novità e le tecniche più efficaci.

Un approccio che si è rivelato vincente, oggi “Gabriele” è negozio elite per un’azienda leader nel settore dei trattamenti per il rinfoltimento dei capelli e, tra le esperienze vissute, non sono mancati numerosi defilé di moda, le partecipazioni al Cosmoprof in pedana e la recente realizzazione di un sogno nel cassetto: la partecipazione come stylist al festival di Sanremo per pettinare i Santa Balera, prima che salissero sul palco dell’Ariston.

Iscriviti al canale WhatsApp di ForlìToday

Racconta Lotti, associato a Confartigianato Forlì: “Insieme alla mia collaboratrice abbiamo acconciato 25 persone in un’ora e mezzo, un’occasione per far parte di un mondo fatato che non si può descrivere a parole, si può soltanto vivere. Un’emozione fortissima entrare per una serata all’interno di questa organizzazione perfetta, potendo vedere da dietro le quinte le celebrità che partecipano alla più grande manifestazione canora italiana, che coinvolge e affascina milioni di spettatori. Un sogno che non avevo confessato a nessuno e che è diventato realtà il 7 febbraio.” Lotti rivela la speranza di poter ripetere l’esperienza in futuro, ma aggiunge anche “il desiderio è continuare a lavorare ancora per molti anni, con lo stesso immutato entusiasmo, amando profondamente il mio lavoro.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal salone di parrucchiere a Sanremo, il forlivese dietro le quinte dell'Ariston: "Abbiamo acconciato 25 persone in un’ora e mezzo"

ForlìToday è in caricamento