menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un Natale goloso fra dolci e biscotti da preparare a casa

Tante idee per rendere il vostro Natale ancor più gustoso fra ricette locali ed estere, biscotti e dolci al cucchiaio

Tra le gioie del periodo natalizio ci sono, naturalmente, anche le prelibatezze gastronomiche. Soprattutto nei giorni di festa fa piacere regalare ai propri cari (e a noi stessi) un gustoso menù che culmina con un buon dessert.

Si sa che con i dolci bisogna andarci piano, ma per Natale forse si può fare uno strappo alla regola e mettersi al lavoro in cucina per sfornare qualche delizia. Ecco allora qualche sfizioso suggerimento: quattro ricette di biscotti e dolci da provare a cucinare (da soli o in compagnia) aspettando il Natale.

Il Tronchetto di Natale

Partiamo con un'idea squisitamente natalizia. Chiamato così per la sua caratteristica forma, il Tronchetto di Natale è un dolce tradizionale di Francia e Nord Europa che nel tempo ha conquistato anche gli italiani scaldando con il suo gusto inconfondibile di biscotto, frutta e cioccolato le nostre giornate festive.

Ingredienti:
3 tuorli
2 albumi
zucchero semolato 80 gr
farina 00 80 gr
buccia grattugiata di limone
panna liquida fresca 150 gr
cioccolato fondente 250 gr
marmellata ai frutti di bosco oppure ai lamponi 75 gr
1 rametto di ribes rosso
zucchero a velo qb

Offerte e idee per i regali di Natale

Preparazione:
Per prima cosa si deve preparare la pasta biscotto. Montate bene con l’aiuto delle fruste elettriche i tuorli con la buccia grattugiata del limone e la metà dello zucchero per qualche minuto fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Quindi aggiungete gli albumi precedentemente montati a neve ferma con il resto dello zucchero, incorporando gli albumi dal basso verso l’alto con una spatola per evitare di smontare il composto. A questo punto la farina setacciandola a poco a poco (mescolate sempre dal basso verso l’alto) e continuate fino a ottenere un impasto cremoso e ben amalgamato. Sopra una teglia mettete un foglio di carta da forno e versate l’impasto realizzando una forma rettangolare con spessore di 1 cm. Preriscaldate il forno a 180° e cuocete per circa 8-10 minuti (l'importante è che la pasta non si indurisca, altrimenti poi non riuscirete ad arrotolarla). Qundi sfornatela vostra pasta biscotto dalla teglia e adagiatela con tutta la sua carta da forno su un canovaccio. Spolverate con 2 cucchiai di zucchero semolato e adagiate sulla pasta ancora calda un pezzo di pellicola per alimenti, sigillandola bene anche ai lati (quest’operazione consente di trattenere l’umidità e conservare la morbidezza della pasta). Ora staccate i bordi dalla carta da forno, aiutandovi con la punta di un coltello e allo stesso tempo arrotolate la pasta. Mettete la pellicola attorno al rotolo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Siete pronti per farcire il Tronchetto di Natale. Portate la panna a ebollizione, poi spegnete il fuoco e aggiungete il cioccolato in pezzi. Girate con la frusta a mano per 1 minuto. Affinché la ganache (si chiama così) che avete appena realizzato risulti corposa, spalmabile e non liquida, continuate a far raffreddare per circa 20 minuti girando il tutto ogni tanto con la frusta. A questo punto srotolate delicatamente il tronchetto, aggiungete prima un velo di marmellata facendo attenzione a lasciare 1 cm di bordo ai lati, poi aggiungete sopra la ganache al cioccolato. Quindi arrotolate stretto il tronchetto, ma senza pressare troppo. Richiudete e sigillate in una pellicola ogni lato del tronchetto natalizio e lasciate riposare a temperatura ambiente per 2 o 3 ore. Dopo di che sarà pronto da guarnire e servire. Per la decorazione potete spalmare sopra la ganache al cioccolato, aggiungere i frutti di bosco, la panna montata e spolverare con un po' di zucchero a velo.

Una lista di regali per far felici i parenti

Pan di zenzero

Nel reparto biscotti il re delle feste per gli anglosassoni è il Pan di zenzero (Gingerbread) con il suo sapore ricco e un po' speziato. Certo, siete autorizzati a farlo nella forma che preferite, ma se proprio volete seguire la tradizione vi converrebbe farlo a forma di omino. Vediamo come farli seguendo la ricetta di GialloZafferano.

Ingredienti:
Zenzero in polvere 5 g
Farina 00 350 g
Chiodi di garofano macinati 1 pizzico
Noce moscata 1 pizzico
Cannella in polvere 5 g
1 cucchiaino di Bicarbonato
Zucchero 160 g
Burro freddo di frigo 110 g
1 Uovo
Sale fino q.b.
Miele 50 g

Preparazione:
Per la frolla speziata: versate nel mixer farina e spezie, senza dimenticare naturalmente lo zenzero in polvere. Poi aggiungete 1/4 di cucchiaino di bicarbonato e zucchero, infine unite un pizzico di sale e il miele. Per ultimo versate il burro freddo tagliato a dadini, frullate il composto ad intermittenza per non scaldare eccessivamente l'impasto fino a ottenere una consistenza sabbiosa. Quindi versate il composto sul piano di lavoro e formate la classica fontana. Versate l’uovo al centro e incorporatelo all’impasto prima con la forchetta poi con le mani. Impastate velocemente. Una  volta che l’impasto avrà preso consistenza, formate un panetto piatto e copritelo con pellicola trasparente. Ponete l’impasto a rassodare in frigorifero per almeno 30 minuti. Trascorso il tempo di riposo, riprendete l’impasto, stendetelo con il mattarello su una spianatoia infarinata ad uno spessore tra i 7 mm e 1 cm. Ritagliate la frolla con le formine natalizie che preferite, noi abbiamo scelto i classici omini di Pan di zenzero. Trasferite i biscotti su una teglia rivestita con carta da forno e cuocete i biscotti in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti.

Se volete aggiungere la glassa: versate gli albumi in una ciotola, iniziate a montare con le fruste elettriche a media velocità e incorporate poco a poco lo zucchero a velo aiutandovi con un cucchiaio: dovrete aggiungerne fino ad ottenere un composto omogeneo della consistenza desiderata. Trasferite la glassa in una sac-à-poche usa e getta (potete usare la carta da forno) e ritagliate la punta creando un piccolo foro quindi decorate i biscotti ricalcando la sagoma e arricchendo di particolari gli omini a vostro piacimento.

Zuppa inglese

E ora un must della cucina romagnola: la Zuppa inglese. Non è una ricetta per forza natalizia, ma il suo sapore deciso e la sua carica di energia sono perfette per concludere in bellezza il pasto. Trattandosi di un dolce tradizionale, ognuno ha la propria ricetta. Quella che vi proponiamo noi è ispirata alle indicazioni del grande Artusi.

Ingredienti:
latte 500 g 
liquore alchermes 150 g 
liquore rosolio bianco 150 g 
zucchero 80 g 
confettura di pesche 80 g (opzionale)
amido di mais o farina 40 g  
35 savoiardi 
4 tuorli
1 baccello di vaniglia
burro

Preparazione:
Scaldate il latte in una casseruola con il baccello di vaniglia tagliato a metà. Mescolate in una ciotola i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais. Versatevi sopra il latte caldo, un poco alla volta, e amalgamate bene. Quindi riportate sul fuoco continuando a mescolare fino a otterrete una crema pasticciera. Trasferitela in una ciotola, sigillate con la pellicola e fate raffreddare. Imburrate uno stampo da budino scannellato e distribuite sul fondo la confettura di pesche (se gradite, altrimenti saltate il passaggio della confettura). Con l'aiuto di 2 piatti fondi, e contate tanti savoiardi quante sono le scannellature del vostro stampo. Quindi imbevetene metà nell’alchermes e l'altra metà nel rosolio. Disponeteli in piedi nelle scannellature. Distribuite un leggero strato di crema sul fondo, quindi intingete 2 savoiardi nel rosolio e adagiateveli sopra. Proseguite alternando uno strato di crema a uno di savoiardi, inzuppandoli a ogni strato in un liquore diverso. Concludete con uno strato di savoiardi. Quindi ponete la zuppa inglese in frigo per almeno 3 ore prima di sformarla, finché non sarà ben fredda.

La proposta vegan

Burro e uova abbondano nei dolci (anche se in alcuni casi potete comunque provare l'olio d'oliva al posto del burro come aggregante), ma per chi gradisce un'alternativa vegan ecco dei biscotti che fanno per voi. Una ricetta gustosa, veloce e speziata al punto giusto.

Ingredienti:
80 gr di zucchero integrale
Buccia d’arancia grattugiata
60 gr di acqua
60 gr di olio di semi di arachidi
1 cucchiaino di lievito per dolci
250 gr di farina 00
1 cucchiaino di zenzero
1 cucchiaino e ½ di cannella
Sale q.b.
Anice stellato
Noce moscata q.b.
zucchero a velo

Preparazione:
Mettete acqua e zucchero in una ciotola abbastanza grande e mescolate finchè lo zucchero non sarà sciolto. Poi aggiungete sale e olio continuando a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Unite il lievito, la scorza d’arancia grattugiata. Quindi aggiungete le spezie: zenzero, cannella e noce moscata e mescolate per un minuto fino a quando gli ingredienti saranno ben amalgamati fra loro. Create un panetto e fatelo riposare in frigo per circa 30 minuti avvolto in pellicola. A seguire con il mattarello, stendete l’impasto sul piano di lavoro. Con le formine per biscotti iniziate a ricavare dalla pasta i biscotti nelle forme che preferite. Posizionateli quindi su una teglia con carta forno, e cucinate per circa 10 minuti a 180-200 gradi. Appena cotti, sfornate i biscotti e spolverate con zucchero a velo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento