← Tutte le segnalazioni

Altro

Alberi in città

Centro storico · Forlì

Ogni volta che passo per i corsi principali di Forlì che - ricordi di bambino - avevano molti più alberi, mi viene in mente una poesia di Alda Merini, che grossomodo recita così: "Tu non sai, ci sono betulle che di notte levano le loro radici e tu non crederesti mai, di notte gli alberi camminano o diventano sogni. Pensa che in ogni albero c'è un violino d'amore. Pensa che ogni albero canta e ride". Ecco, ora quando passo per vie, quasi di solo asfalto e cemento, quando vedo arbusti stenterelli che non diverranno mai altro, il senso della poesia, un po' muore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Prova a passare in Viale Italia quando tira un fortissimo vento, e vedi se hai nostalgia degli alberi oppure ti viene un po' di paura... Viale Italia, tanto per fare un esempio

    • Intanto, si evince dal titolo, che parlavo del centro storico, ove il vento non flagella, mentre sole e smog, sì. LEI evidentemente ha letto distrattamente. Poi, se gli alberi venissero curati adeguatamente, probabilmente non accadrebbero episodi preoccupanti.

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento