← Tutte le segnalazioni

Altro

"Assembramenti nei locali del centro storico"

Corso Armando Diaz · Centro Storico

Recita la segnalazione:

Stiamo rischiando il lockdown nazionale e per evitarlo sono state rese necessarie delle misure restrittive che però sembrano non interessare a nessuno. I bar e i ristoranti possono stare aperti fino alle 18, dopodiché è consentito solo l'asporto. Questa foto si riferisce avenerdì pomeriggio ore 16 in Corso Diaz. Tutti i locali sono strapieni, i camerieri portano l'ordinazione al tavolo senza indossare correttamente la mascherina. E abbiamo anche un dj che spara musica a palla in mezzo ai tavoli dove minimo sono seduti 4/5 persone che consumano spritz e patatine, tutti appiccicati gli uni agli altri e senza alcuna mascherina sul volto. Cosa non abbiamo capito? Io sono a favore dei ristoratori ma questo non è il modo giusto per combattere le restrizioni imposte. È tutto fuori controllo, senza alcuna regola e soprattutto senza alcun controllo. L'ufficio della polizia locale è a pochi metri, ma logicamente è chiuso di sabato pomeriggio. Pattugliamenti localizzati ne abbiamo? Neanche l'ombra. Girando oggi per Forli sembra che il virus non sia mai esistito, e invece esiste e miete vittime ogni giorno. Siamo assai carenti di senso di responsabilità.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Sarà felice di sapere che oggi due note case farmaceutiche sono vicine al vaccino al 90% così lei e tutti quelli come lei la smetteranno di fare segnalazioni del genere. Se le forze dell'ordine non c'erano evidentemente non hanno ritenuto opportuno intervenire. Poi le chiedo: perché non ha provato a chiamarle lei? Il senso civico sarebbe stato questo non fare il delatore codardo.

  • forse era meglio chiamare le forze dell'ordine ed inviare la foto alla PL

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento