← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Pista di pattinaggio al parco di via Dragoni: "Guardate che schifo"

Via Andrea Dragoni · Musicisti-Grandi Italiani

Ieri sera mi sono recata al parco di via Dragoni per pattinare un pochino. Arrivata alla pista non potevo credere ai miei occhi. É ridotta in condizioni a dir poco pietose dopo gli "allegri" festeggiamenti di Halloween. Sono passati 12 giorni ma a parte le bottiglie rotte rimosse tutte le altre schifezze sono rimaste (vomito, resti di uova rotte, resti di petardi o faló) e per fortuna che doveva essere stata pulita. Ma l'educazione ai ragazzi che hanno fatto questo scempio chi l'ha insegnata?

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • Gestione e manutenzione sono le voci di spesa più importanti di ogni bene pubblico. La sua realizzazione spesso è un scoglio solo politico e non economico anche perchè lo si paga una volta solo ( forse ) Purtroppo una volta costruito il bene deve durare e i soldi da spendere non sono più una tantum ma ciclicamente perenni. A mio avviso bisogna ripensare alla gestione dei beni comuni facendoli diventare beni di comunità, non di tutti ma per tutti e possibilmente con un custode che possa sanzionare. Se oggi gli operatori ecologici possono fare multe non vedo per quale motivo non lo possa fare un custode.........probabilmente visto il grado di inciviltà il servizio si ripagherebbe da solo.

  • Il punto urgente non è la pulita, è una soluzione. Tanto è così a ogni capodanno, ogni halloween, ogni compleanno di teppistello e ogni qualsiasi occasione in cui qualcuno si trova a far baracca in quel parco. Serve una soluzione!

    • condivido che serva soluzione definitiva per evitare che sporchino ma secondo me non c'è interesse nel trovarla e applicarla purtroppo.

  • Ma è un vero schifo... sinceramente pensavo che qualcuno avesse ripulito, certo non i maleducati che si sono permessi di fare quanto testimoniato da M e date . Una pulita è urgente direi!

  • Brava Maria, mi fa piacere non essere l'unica a lamentarmi delle condizioni in cui tengono il parco Dragoni. Dopo la segnalazione qui ho provveduto a segnalare l'accaduto al comune, corredato di foto. Fino ad ora non ho ricevuto nessuna risposta, neanche per farmi sapere che le foto sono state ricevute. Detto questo io al parco non sono più tornata perchè mi rifiuto di pattinare il quello schifo. Quando si decideranno a fare qualcosa?

    • Io pure ho contattato il comune e la circoscrizione ma a Forlì pare si ottengano risultati soltanto rivolgendosi ai giornali. Altrimenti non interessa nulla a nessuno. Men che meno all'amministrazione. Probabilmente faranno qualcosa quando qualcuno cadendo su quello schifo si prenderà il "tetano". In Italia funziona così: finché non succede qualcosa di grave non interessa mai a nessuno.

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento