← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Zolfo disperso contro gli animali agli angoli dei muri

Via Ricca Rossellini, 1 · Cava-Villanova

Recita la segnalazione:

Ieri mattina mentre mi recavo nel quartiere Cava per fare le mie commissioni mi sono accorta (in piu punti) della presenza di zolfo negli angoli del muro dei locali pubblici (adiacenti la piazza don Mario Ricca Rrossellini). Lo zolfo e'abbandono di materiale inquinante non consentito e ne e' stato fatto un uso che non e' quello agricolo come invece si dovrebbe usare. Ho telefonato subito alla polizia locale (che ringrazio pubblicamente) esponendo il problema, mi hanno risposto che segnalacvano ad Alea per la rimozione. L'immissione dello zolfo agricolo su suolo pubblico è vietata, arreca diversi fastidi agli animali e ai bambini.C hi ha commesso l'illecito andrebbe punito. A chiunque vede e' doveroso denunciare per reato di immissione nell'ambiente di sostanze tossiche con gravi conseguenze anche della salute umana. Consiglerei come deterrente acqua e aceto che allontana gli animali e non fa male a nessuno. In ultimo le persone di buon senso potrebbero evitare di far fare la pipì ai cani nei muri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (10)

  • Un patentino per conduttore di animali domestici no? Mi fa strano, che qualcuno non si sia inventato ancora un patentino per portare a passeggio il proprio animale domestico, magari anche solo per poterlo portare in certi luoghi, basterebbe anche solo un piccolo corso, io amo gli animali e quindi mi piacerebbe sapere anche quando porto a passeggio il mio cane se il comportamento ovviamente oltre il buon senso è corretto, dico questo perché non ho mai visto nessuno con una bottiglia d’acqua sciacquare un muro dalla pipì del proprio Bobi.

    • Ci vorrebbe un patentino per chi pubblica i post

      • Si hai ragione c’è ne vorrebbe uno anche per chi risponde,

  • Be non ci vuole uno scienziato per risolvere il problema, basta un cartello 🪧 che vieti il passaggio di cani maschi in quella zona, anche perché oltre che nei muri, la fanno anche su quei secchielli colorati che sono lungo i marciapiedi.

    • Ritenere che basti porre dei cartelli di divieto per arginare il malcostume è assurdo, così come le Leggi non escludono la reiterazione dei reati. Occorre una coscienza civica, il senso della collettività, dalla RES PUBLICA !

  • Ecco... : sulle <persone di buon senso> non ne ho MAI vista neppure una, fare fare i bisogni dei propri cani, sui muri di casa propria....sempre sui muri delle case altrui...... Complimenti......

    • io al mio cane gli ho insegnato di non farla nei muri e neppure nelle ruote delle macchine perché mi da fastidio a me , non vedo perché lo devono ricevere gli altri,ovvio lo lascio annusare nei muri ma divieto di alzare gambetta,sta nel buon senso del padrone che a molti manca,purtroppo,poi ci rimettono tutti

      • Allora lei è una rarità (purtroppo); basta vedere qua in centro storico: non c'è quasi angolo, né muro, né pietra che non sia annerita o ingiallita. La Legge impone di sciacquare l'urina del cane...ma quando mai si vede un padroncino civile farlo? Siete decisamente in scarso, scarsissimo numero....

        • si sandro lo vedo come sono messi i muri in centro e ti do ragione.....ribadisco sta nel buon senso del padrone che purtroppo non c'è.......

    • probabilmente frequentiamo gli stessi luoghi perché anche io non ho mai visto persone di buon senso

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento