rotate-mobile
Segnalazioni

"Fila al teatro, gestione non trasparente per le prelazioni. Bastava fare online"

"Sono titolare di un abbonamento per il teatro Diego Fabbri, per la fila per il rinnovo rimango basita di come sia stata gestita la cosa"

Recita la segnalazione:

Sono titolare di un abbonamento per il teatro Diego Fabbri, per la fila per il rinnovo rimango basita di come sia stata gestita la cosa. Dalla serata di venerdì c'è chi ha organizzato una lista di presenze che a detta loro hanno vegliato la nottata per prendere sabato mattina alle ore 8 il biglietto che avrebbe dato l'accesso alla prenotazione dichiarata ufficialmente aperta dalle ore 10. Faccio presente che alle ore 8,30 erano già stati assegnati la bellezza di 226 biglietti! Quindi il mio essermi presentata in anticipo rispetto all'orario stabilito non mi permetterà di poter avere nessuna prelazione. Alle ore 12 erano stati evasi la bellezza di 26 posti. Il teatro ha poi anche messo a disposizione dei nottambuli il foyer per soggiornare. Faccio due  domande: perché non è stato detto a tutti che si poteva soggiornare la notte in teatro e perché in un mondo che "deve" essere digitale non si aprono on-line le prenotazioni?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fila al teatro, gestione non trasparente per le prelazioni. Bastava fare online"

ForlìToday è in caricamento