← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"La splendida cornice di Porta Schiavonia un monumento all'incuria, alla maleducazione e al degrado"

Piazzale di Porta Schiavonia · Centro Storico

Recita la segnalazione: "Ecco uno "splendido" scorcio di lunedì mattina a pochi metri da una della antiche porte di accesso alla città, nella "splendida" cornice della piazza da poco "riqualificata" e ristrutturata, in armonia con l'architettura di Porta Schiavonia. Ebbene, la Porta di accesso della città, per turisti e avventori provenienti da nord, è diventata un monumento all'incuria, alla maleducazione e al degrado! Quasi ogni notte vengono depositati rifiuti di ogni genere nell'unico cestino di rifiuti presente e tutto intorno ad esso, che con l'azione del vento e degli animali si spargono per tutta la piazza, consegnandola all'ignobile album dei ricordi da dimenticare.

Possiamo ancora tollerare l'atteggiamento menefreghista di questi "zozzoni" che, nottetempo, e nella certezza dell'impunità, abbandonano rifiuti di ogni tipo in diverse aree della città in barba ai cittadini che fanno correttamente la raccolta differenziata porta a porta e pagano profumatamente il servizio? Questa città è dotata di un numero impressionante di telecamere : cominciamo ad usarle per individuare e/o cogliere sul fatto chi sporca e multarlo per bene. Faccio appello alle forze sane della città, alla Polizia Locale e alla neo-insediata amministrazione comunale! Grazie ForlìToday per avermi dato questa possibilità e soprattutto grazie a tutti quelli che continuano a mettercela tutta, dando prova di amare realmente la città di Forlì".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento