← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Parco della Resistenza, "divieto di transito alle bici: il cartello c'è, ma nessuno lo rispetta"

Viale Fratelli Spazzoli · Bussecchio

Recita la segnalazione: "Dopo alcuni anni finalmente il Comune ha ripristinato il divieto di transito delle biciclette (salvo se condotte "a mano") nello storico Parco della Resistenza in viale Spazzoli. Però sia i ciclisti che da piazzale della Vittoria devono andare in viale Spazzoli sia quelli che da via Zanchini devono andare in via Bolognesi e viceversa attraversano il Parco a tutta velocità mettendo in pericolo i bambini che giocano. Visto che non c'é più il custode del Parco, visto che i Vigili Urbani fanno solo delle brevissime apparizioni nei giardini per fugaci controlli in auto, non sarebbe opportuno mettere dei tornelli agli ingressi sì da consentire il passaggio solo ai pedoni?"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (5)

  • Il divieto esiste da sempre, come quello per l'ingresso dei cani, solo i cartelli sono nuovi e grandi, ma la gente finge di ignorarli e, se richiamata, ti risponde male; ci vuole vigilanza e , finalmente , contravvenzioni a chi non rispetta le regole. Inoltre ci vuole controllo covid sugli assembramenti e sulle mascherine.

  • oltre gli anziani bisogna tutelare i bimbi più piccoli, quelli che facendo i loro primi passi possono sfuggire di mano delle mamme. Vorrei che la Polizia Municipale vedesse a quale velocità attraversano il giardino le bici elettriche!

  • giusto: tornelli agli ingressi... le biciclette sono un pericolo anche per gli anziani.. sarebbe ora di prendere un provvedimento serio.

    • sono d'accordo. Ci vorrebbe un maggiore controllo dei Vigili Urbani. Nicola

  • Sarebbe cosa gradita e giusta vista la situazione.

Segnalazioni popolari

Torna su
ForlìToday è in caricamento