← Tutte le segnalazioni

Disservizi

"Sfalcio dell'erba fatto male"

Via Cassirano · Cava-Villanova

Questo è come è stata tagliata l’erba oggi in via Cassirano (zona Cava). Un lavoro fatto a metà, senza ripulire nulla! Soldi buttati via...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Totalmente d'accordo con Sandro. Aggiungerei poi che nella migliore delle ipotesi, per effetto del gioco dello scarica barile all'italiana, non si riuscirebbe mai a trovare un responsabile.

  • Se il lavoro fosse stato commissionato da un privato, stia pur certo che avrebbero lavorato con maggiore coscienza, pena una decurtazione - giustamente - del pattuito.

  • Ma, com'è possibile, non viene controllata la qualità del lavoro svolto da questa gente? Non è solo alla Cava è dapertutto, la sporcizia lasciata per la strada dopo il taglio dell'erba, le piste ciclabili sono disastrate, l'erba alta due metri, si pretende fare delle piste ciclabili per favorire la circolazione delle biciclette e proteggere i ciclisti, prima dovrebbero mettere a posto quelle già esistenti, andate a vedere quella relativamente nuova sulla via Emilia che va verso Villa Selva, e che passa davanti alla Querzoli, sono un disastro, bottiglie rotte, erba alta, e il sentiero ciclabile che costeggia l'aeroporto, l'erba e talmente cresciuta che ci sono addiritura i caprioli, che se non stai attento ti investono.

    • Per le bottiglie rotte bisognerebbe "ringraziare" i Bcittadini, educandoli alla vecchia maniera intendo! I Invece i caprioli....che bello..... :-) Forlì è sempre più green....basta non guardare verso i DUE inceneritori.... :-/

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento