Martedì, 18 Maggio 2021
social

I ragazzi e la pandemia in una canzone, il singolo della 15enne Matilde Montanari: "Canto quello che stiamo vivendo"

“Io canto da quando ne ho memoria, prendo lezioni da 5 anni, ma la musica è sempre stata la mia passione più grande, suono anche il basso e strimpello chitarra e pianoforte. Tutti mi dicono che ho la voce soul, adesso mi cimento anche nel rock e nel pop”

La 15enne forlivese Matilde Montanari, impegnata nel progetto 'Big Fun No Trip' (divertimento senza sballo), da sempre appassionata di musica e canto, presenta un nuovo brano, che sarà su tutte le piattaforme da venerdì 16 aprile. In questo lavoro si racconta la situazione che i giovani stanno vivendo in questo ultimo anno, le difficoltà, i punti di vista, le fragilità. “Abbiamo voluto raccontare quello che viviamo, quello che ci sta succedendo in questo periodo, si parla anche possibile della nascita di nuove dipendenze”.

Ricorda Matilde: “Io canto da quando ne ho memoria, prendo lezioni da 5 anni, ma la musica è sempre stata la mia passione più grande, suono anche il basso  e strimpello chitarra e pianoforte. Tutti mi dicono che ho la voce soul, adesso mi cimento anche nel rock e nel pop”. Il secondo singolo della forlivese, che canta con il nome d'arte Mace, dopo “Picture of my summer”, uscito nel 2019, è “La fragilità del vento”, un featuring con Alessio Alessi, in arte Axel Rdp (18anni), con la collaborazione del produttore Emanuele Melluso, in arte Il Mellu, anche lui 18enne, entrambi milanesi. 

“Tutto è nato per caso grazie al web, che in un momento così confuso nella vita di noi giovani, ha permesso di mantenere quel poco di socialità necessaria a farci sentire vivi – racconta la giovanissima -, ed è stato proprio grazie ad Instagram  che ho avuto l’onore e il piacere di conoscere Alessio. In realtà lui ha trovato un mio video musicale, lo ha commentato positivamente e poi mi ha chiesto una collaborazione. Da quel momento abbiamo iniziato a scrivere, anche se da luoghi diversi, lui da Milano, io da Forlì, grazie a Cosascuola Music Academy , quello che stiamo vivendo, e in meno di un mese sono nate le parole del nuovo singolo. Alessio insieme ad Emanuele, il suo produttore, ha già fatto uscire diversi pezzi molto interessanti che vale la pena di ascoltare. E’ stato un onore poter collaborare con loro”

Il  giovane produttore milanese parla così di Matilde: “E’ stato un piacere collaborare con Mace, secondo me si può definire una cantate a tutti gli effetti con la sua voce strabiliante, io già con Axel RDP ho prodotto diversi brani, ma questo è davvero qualcosa di unico e speciale, che sicuramente entrerà nel cuore di molte persone, in lui vidi fin da subito un potenziale, mi colpì molto la sua voce quando lo sentì per la prima volta. Insieme siamo riusciti a fare tutto ciò nonostante la distanza e il risultato è spettacolare”

“'La fragilità del vento', vuole descrivere, da due diversi punti di vista, ciò che siamo e il momento che stiamo vivendo noi giovani ormai da più di un anno, momento che per molti, se non per tutti,  non è stato facile – conclude la cantante -: alcuni hanno perso i loro cari e tutti, chi più chi meno, ci siamo sentiti privati di tanto, forse troppo” 

“Siamo come in una gabbia, immersi nella nebbia e rischiamo di prendere la strada sbagliata
magari dentro ad un bar
ma in fondo al “tunnel” per fortuna si vede la luce e presto tutto ritornerà come prima
 anzi meglio di prima”

singolo-matilde-2singolo-matilde-3matilde-montanari-5

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi e la pandemia in una canzone, il singolo della 15enne Matilde Montanari: "Canto quello che stiamo vivendo"

ForlìToday è in caricamento