Mercoledì, 23 Giugno 2021
social

Sono le mascotte dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni": si allarga la famiglia delle oche migratrici del Nilo

L'oca egiziana, come viene illustrato da Wikipedia, è una specie facente parte della famiglia Anatidae, originaria dell'Africa subsahariana e della Valle del Nilo

Nella foto le oche immortalate dal geometra Gabriele Severi, dipendente dell'ospedale

Lieto evento al parco dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Vecchiazzano. La coppia di oche migratrici del Nilo, che da circa quattro anni tornano durante il loro lungo viaggio nell'area verde del nosocomio forlivese, ha allargato la propria famiglia. Già in passato avevano tentato più volte di nidificare, ma i piccoli venivano uccisi da altri volatili. Quest'anno tutto è filato liscio e la famiglia si è allargata con cinque esemplari.

L'oca egiziana, come viene illustrato da Wikipedia, è una specie facente parte della famiglia Anatidae, originaria dell'Africa subsahariana e della Valle del Nilo. Erano considerate sacre dagli antichi Egizi e apparivano in gran parte delle loro opere d'arte. Mascotte ormai dell'ospedale, è possibile notarle nelle loro lunghe passeggiate. Questa volta anche con i piccoli.

Nella foto le oche immortalate dal geometra Gabriele Severi, dipendente dell'ospedale

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sono le mascotte dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni": si allarga la famiglia delle oche migratrici del Nilo

ForlìToday è in caricamento