Quando il consumo sa essere consapevole

Compie un anno L’Apebianca, il primo centro commerciale forlivese che promuove la sostenibilità

I centri commerciali spuntano come funghi, ma L’Apebianca - che compie proprio in questi giorni il suo primo anno di vita -  è il primo completamente improntato alla sostenibilità. Probabilmente non è un caso che questo spazio di oltre 1.000 metri quadrati, che mette in vendita prodotti biologici e servizi ecosostenibili, ma offre anche eventi culturali e momenti di scambio e aggregazione, sia proprio a Forlì. La Romagna, infatti, da sempre è all’avanguardia nel campo della cooperazione sociale e della sostenibilità e Forlì, in particolare, questa primavera è salita sul podio del concorso internazionale Global Earth Hour Capital: medaglia di bronzo, nel mondo, come città impegnata a creare un domani più luminoso e verde.


L’Apebianca è su due piani: all’ingresso, all’esterno, accoglie i visitatori con lo spazio Km Zero biologico, dove ci sono in vendita generi alimentari freschi direttamente venduti dai produttori. All’interno offre la BIOttega, con prodotti certificati, locali e sfusi. Ancora al piano terra, contiene molti negozi: Green à porter, che propone capi di moda naturali o recuperati, Cucù, completamente dedicato ai bambini; Bella Bio, dove si trovano cosmetici ecobiocertificati e Magaze, che propone linee di arredo naturali.


Al primo piano ci sono invece gli spazi riservati all’aggregazione sociale: per il pranzo e la cena il Verdepaglia Bistrot, per i più piccoli un’area gioco molto attrezzata e per gli intellettuali un Caffè letterario con libri e giornali a disposizione. Un servizio di eccellenza è lo Sportello Etico Ecoliving, dove professionisti specializzati offrono consulenze gratuite di prima assistenza su diversi temi (tutela legale, consigli alimentari, suggerimenti per un turismo responsabile, supporto psicologico, sostenibilità ambientale, risparmio energetico, finanza etica, ecc.). 

Tutti i servizi offerti da L’apebianca e la loro adesione ai valori fondanti -quali sviluppo sostenibile, consumo critico, cooperazione e responsabilità sociale, centralità della persona- sono assicurate dal presidio di un Comitato Etico e da un’attenta selezione e certificazione dei fornitori. L’apebianca è un progetto di Ecoliving (socia di Consorzio Solidarietà Sociale Forlì-Cesena, Banca Popolare Etica, Forlì Welfare e partner di Pro.BER -produttori biologici dell’Emilia-Romagna-e AITR -associazione italiana del turismo responsabile-, cooperativa sociale onlus costituita a Forlì nel 2011 come “impresa sociale” con due scopi prioritari: promuovere stili di vita e di consumo sostenibili sul piano etico, sociale e ambientale e favorire l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate. Il progetto è sostenuto da un sistema di finanza etica, sono state proposte “azioni di sovvenzione”, grazie alle quali i soci sottoscrittori (persone o imprese) acquisiscono quote e ne ottengono remunerazione. 

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
ForlìToday è in caricamento