Giampiero Monti firma la nuova impresa sulla "Due vulcani": dal Vesuvio all'Etna in meno di 5 giorni

"Tante le avventure - racconta Monti -. Dal guado di un fiume,alla fuga dai cani randagi lungo il percorso, ma un solo desiderio: quello di arrivare al traguardo"

Nuova impresa del dentista forlivese Giampiero Monti. Dopo l'Everisting di luglio ha portato a termine in meno di 5 giorni la "Two Volcano Sprint" (la "Due vulcani"), una gara massacrante con partenza da Ercolano e scalata del Vesuvio per arrivare dopo 1100 chilometri in cima all'Etna con traguardo a Nicolosi e un dislivello di oltre 22.000 metri. Un viaggio bellissimo lungo la costiera Amalfitana ma che poi si è addentrato nel parco del Pollino, la Sila e l'Aspromonte. "Tante le avventure - racconta Monti -. Dal guado di un fiume,alla fuga dai cani randagi lungo il percorso, ma un solo desiderio: quello di arrivare al traguardo".

Il 62enne non è nuovo nel portare a termine sfide impossibili. Nell'estate del 2017 attraversò sette nazioni per oltre 4.200 chilometri fino a Capo Nord, in Norvegia, completando tra i vari percorsi il "NorthCape 4000" e l'"Ultra Bikepacking". Partito da Firenze il 29 luglio raggiunse la meta il 15 agosto. Nel 2019 invece ha portato a termine la terribile Three peaks bike race, 2200 chilometri con 28000 metri di dislivello in 9 giorni. Partendo da Vienna e dopo aver scalato in sequenza obbligata il passo dello Stelvio, il Colle delle Finestre e il Pico d'Arcalis in Andorra con arrivo sotto all'arco di Trionfo a Barcellona. Partiti in 113, arrivarano poco più di 60 atleti, a causa dell'alternarsi di caldo estremo a piogge torrenziali.

Lo scorso luglio, n sella alla propria gravel Cannondale, ha portato a termine l'Everesting, scalando per ben 16 volte la salita che da Premilcuore porta al valico dei Tre Faggi, con un dislivello superiore agli 8848 metri e un totale di 445 chilometri. Il tutto si è svolto in solitaria e senza nessun tipo di sussistenza.

percorso-due-vulcani-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Muoiono in un incidente aereo quattro giorni dopo le nozze, lutto per un ex assessore

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento