Il passato è alle spalle, il Forlì si lancia nella nuova avventura: "We are back"

Presentata anche la nuova campagna abbonamenti "We are back", che mira ad un riavvicinamento generale della città a prezzi popolari e uguali alla stagione passata

È tempo di presentazioni importanti in casa Forlì con il presidente Gianfranco Cappelli circondato da due volti nuovi come Eric Biasiol e Vittorio Favo e dal veterano Filippo Baldinini che resta nella rosa biancorossa dopo la salvezza rocambolesca della passata stagione. È proprio il futuro capitano dei galletti a rompere il ghiaccio e a prendere la parola: "Sono ancora qua per dimenticare il campionato passato che è stato maledetto, non voglio più pensarci e voglio credere che sarà un nuovo anno esaltante; imparare dai nostri errori sarà la base per non ripetere certe situazioni che ci hanno portato a soffrire tutto l'anno".

In seconda battuta è Vittorio Favo classe 1996 reduce dall'ottimo campionato a Matelica a presentarsi: " Per me è un passo avanti arrivare a Forlì,  l'esperienza in una grande piazza può solo migliorarmi e farmi crescere" esordisce Vittorio,  "se saremo un vero gruppo unito e affamato ci toglieremo belle soddisfazioni come mi è capitato a Matelica". Nato a Napoli e cresciuto nelle giovanili del Fano dove ha esordito nel 2013 giocandovi per cinque stagioni, il centrocampista sarà un uomo fondamentale nello scacchiere di mister Massimo Paci. Infine è il più emozionato a presentarsi alla stampa e ai tifosi, Eric Biasiol, il granitico difensore centrale croato classe 1997 proveniente dal Montegiorgio  e di proprietà dell'Udinese: "Sono fortunato ad essere qui, il mister è una persona eccezionale sia in campo che fuori e per me è una grande occasione; sono reduce da un bel campionato a Montegiorgio,  abbiamo raggiunto il nostro obbiettivo della salvezza senza troppi problemi sfiorando addirittura i playoff e molto del merito è del mister Paci".

Conclusa la prima parte è stata la nuova addetta stampa, Veronica Bagnoli, che ha presentato in prima battuta, i nuovi membri dello staff dirigenziale partendo dal nuovo team manager, Fausto Furgani, il nuovo addetto marketing, Franco Massa e una nuova collaboratrice per l'ufficio e il Forlìpoint, Simona Buda. In seconda battuta ha illustrato ai presenti la nuova campagna abbonamenti "We are back", che mira ad un riavvicinamento generale della città a prezzi popolari e uguali alla stagione passata. Oltre ai tradizionali pacchetti "family" e ai pacchetti per i ragazzi del settore giovanile,  il Forlì offre per i primi sette giorni la promozione innovativa e mai adottata prima "Prime Day". In sostanza nel settore gradinata sarà possibile abbonarsi con una offerta volontaria decisa dal tifoso. Insomma la stagione 2019/2020 è partita col botto in viale Roma, sperando possa far dimenticare velocemente le nefaste vicissitudini sportive dell'annata appena trascorsa.

Abbonamenti-forli-2019-2020-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Presentazione-forli-calcio-19-agosto-2019-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Covid-19, amici o fidanzate non conviventi in auto: tutte le regole da seguire

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Corso Mazzini perde un "pezzo", Trevi Sport chiude: "Una scelta sofferta, ma siamo rimasti soli"

Torna su
ForlìToday è in caricamento