Sport

Montmelò, prima fila stellare: pole Lorenzo, poi Marquez e Dovizioso

Il forlivese, "rosso" nei primi due settori, ha compromesso la sua chance con un errore nell'ultimo settore

L'accoppiata Jorge Lorenzo e Ducati comincia a far paura. Il maiorchino in versione "The Hammer" ha firmato la pole position del Gran Premio della Catalogna, settimo round del Motomondiale. Con l'asfalto completamente nuovo ha firmato il nuovo record della pista in 1'38"680, 66 millesimi più rapido del futuro compagno di squadra Marc Marquez. Il portacolori della Repsol si è autore di un numero da circo nelle FP4, salvandosi da una caduta certa nel curvone che immette nel traguardo. 

A completare una prima fila stellare c'è Andrea Dovizioso, a 243 millesimi dalla pole. Il forlivese, "rosso" nei primi due settori, ha compromesso la sua chance con un errore nell'ultimo settore. Quel che più conforta è il passo gara mostrato nelle ultime libere. "La qualifica è andata benissimo e sono molto contento della prima fila - afferma DesmoDovi -. Era molto importante riuscire a partire nelle prime due file qui al Montmeló perché in gara dovremo cercare di gestire bene le gomme. Jorge è stato molto veloce sin dalle prime libere, però noi siamo riusciti a migliorare turno dopo turno: era molto importante e ce l’abbiamo fatta".

Dovizioso commenta il suo giro: Sono arrivato in qualifica con un buon feeling e, anche se ho fatto un piccolo errore alla curva 10, alla fine sono riuscito ad ottenere un tempo sul giro molto buono. Sono molto soddisfatto perché abbiamo lavorato bene questo weekend e, anche se sappiamo che sarà difficile gestire le gomme per tutta la gara, tutti i piloti avranno lo stesso problema e noi siamo sicuri di poterci giocare le nostre carte".

Apre la seconda fila la Yamaha di Maverick Viñales (+0"465), davanti alla Suzuki di Andrea Iannone (+0"468) e alla Ducati Octo Pramac di Danilo Petrucci (+0"498). Solo settimo Valentino Rossi, a 586 millesimi da Lorenzo, a causa di un paio di errori nel finale. Chiudono la top ten Johann Zarco, Tito Rabat e Cal Crutchlow, quest'ultimo scivolato nel finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montmelò, prima fila stellare: pole Lorenzo, poi Marquez e Dovizioso
ForlìToday è in caricamento