rotate-mobile
Sport

Aerodinamica delle moto, sfida tra studenti: Andrea Dovizioso protagonista all'Università di Bologna

La scelta dell’Università di Bologna non è stata casuale perché UniBo Motorsport ha vinto, nel 2020, la prima edizione di Red Bull MotoBoost

Riparte Red Bull MotoBoost, la sfida fra studenti universitari che ha lo scopo di sviluppare un progetto per migliorare l’aerodinamica delle moto, accompagnando i partecipanti in un percorso che porterà i 7 vincitori a vivere un’esperienza unica: un internship di sei mesi nel dipartimento Moto 3 di Ktm, in Austria. Kick off dell’edizione 2021, frutto della partnership fra Red Bull, Moto Engineering Foundation, Red Bull MotoGp Rookies Cup e Ktm Factory Racing, è stata la lecture internazionale all’Università di Bologna, presentata da Irene Saderini e che ha avuto come ospite d’onore Andrea Dovizioso. Insieme a lui Romà Lopez, Technical Organization & Sportive Support alla Red Bull MotoGp Rookies Cup riders e Victor Vallejo, responsabile dell’Aerodynamic development in Moto 3 Ktm.

Qui gli argomenti trattati durante la lecture: il concetto di aerodinamica; obiettivi della progettazione aerodinamica; le risorse di un’azienda come Ktm per lo sviluppo aerodinamico (focus su un prototipo Moto3); comunicazione fra fabbrica e team per ottimizzare l’aerodinamica della moto; le finalità degli inner flows; l’esperienza di Dovizioso con l’aerodinamica e di Jerez. In aula erano presenti 130 studenti e altri 1000, che partecipano alla competizione MotoStudent, erano collegati da 16 diversi paesi del mondo.
 
La scelta dell’Università di Bologna non è stata casuale perché UniBo Motorsport ha vinto, nel 2020, la prima edizione di Red Bull MotoBoost. La competizione dello scorso anno era basata su un progetto di aerodinamica innovativa. Team di studenti, provenienti da tutto il mondo, avevano come obiettivo lo sviluppo completo della carena, includendo dispositivi aerodinamici tra cui le winglets, per migliorare le prestazioni del loro prototipo. In quanto vincitori dell’edizione 2020, gli studenti dell’ateneo bolognese si sono aggiudicati un premio indimenticabile: durante tutto il weekend di gara del Gran Premio di Spielberg, in Austria, in programma dal 13 al 15 agosto, sette studenti del team entreranno a far parte della crew di ingegneri della Red Bull MotoGP Rookies Cup.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aerodinamica delle moto, sfida tra studenti: Andrea Dovizioso protagonista all'Università di Bologna

ForlìToday è in caricamento