Lunedì, 26 Luglio 2021
Sport

Nuova impresa di Alberto Pasquarella all'Ironman France

La stagione del Triathlon sta davvero entrando nel vivo: molte le gare in programma nelle prossime settimane che vedranno al via quasi tutti gli atleti che compongono la ventennale società forlivese

Nuova impresa dell'ironman Alberto Pasquarella. Dopo la prova Austrica a Klagenfurt del 2017, il forte rappresentante della sezione Triathlon della Polisportiva Edera, quest'anno ha scelto l'IM France corso domenica scorsa a Nizza. Una prova coraggiosa perchè l'Ironman francese è conosciuto in tutto il mondo per la durezza, in particolare della prova ciclistica, che prevede 2000 metri di dislivello, ma non solo. Anche la prova di nuoto non aiuta in quanto si svolge in acque profonde in cui non si vede il fondale e come poi si è verificato la prova di corsa è esposta al sole e al vento. 

Nonostante le difficoltà Alberto ha chiuso la prova nel ragguardevole tempo di 10 ore, 06 minuti e 33 secondi. Non troppo distante dalla sua best performance di 9 ore e 38 minuti ottenuto un anno fa. Dopo un'ottima prova di nuoto in cui ha impiegato poco più di 55 minuti per coprire i 3,8 km previsti, Pasquarella ha completato il difficile tracciato ciclistico di 180 chilometri ad una media di 32 km/h. Niente male davvero se si considera l'obbligo previsto dal regolamento per le gare Ironman di non sfruttare la scia di altri concorrenti e le tante salite che si incontrano nella prima metà del percorso che portano i corridori fino a 1000 di altitudine. 

Pasquarella ha poi dovuto tirare fuori davvero tutta la sua grinta e determinazione per concludere la maratona finale con l'ottimo crono, viste le condizioni, di 3 ore e 34'. Il sole delle 13, orario in cui Pasquarella ha iniziato la sua frazione di corsa ed il forte vento avvertito per tutto il circuito ha richiesto uno sforzo straordinario a Pasquarella e agli altri 2500 atleti provenienti da tutto il mondo. Grande soddisfazione in società e fra i compagni di squadra quindi per l'ottima prova di Pasquarella che ha chiuso il suo secondo Ironman al nono posto di categoria arrivando fra i primi 100 assoluti (96°).

La stagione del Triathlon sta davvero entrando nel vivo: molte le gare in programma nelle prossime settimane che vedranno al via quasi tutti gli atleti che compongono la ventennale società forlivese. Tanti gli atleti Ederini che si sono ben distinti nelle prove fino qui disputate. Da non dimenticare gli ottimi piazzamenti di Cristian Ravaioli e di Rodlfo Salghini nelle prove più corte su distanze di Triathlon Olimpico (1,5 km 40 km 10 km) e Triathlon sprint (0,750 km, 20 km e 5 km) e la grande partecipazione alle prove di Triathlon Medio (1,9 km nuoto- 90 km bici e 21.0 km di corsa) chiamate di mezzo Ironman, gara propedeutica alla prova regina dell'Ironman. Hanno completato il Triathlon Medio in questo 2018 oltre a Pasquarella che l'ha chiuso con il grande tempo di 4 ore e 25' anche Stefano Cereti, Alessandro Cordara, Patrizia Gaiardi, Roberto Marinelli, Giuseppe Rechichi, Alessandro Talamelli, Jean Manuel Valenti e Mattia Valmaggi. Gran parte di questi atleti prenderà il via all'Ironman Italia in programma a Cervia nel mese di settembre momento culmine di una stagione sempre più ricca di gare e di praticanti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova impresa di Alberto Pasquarella all'Ironman France

ForlìToday è in caricamento