rotate-mobile
Podismo

In tremila all'edizione Dei Parchi della Diabetes Marathon: trionfano Jean Paul Michel Sambou e Chantal Marzocchi

"Diabetes Marathon esiste per dire a gran voce che le persone con diabete non saranno mai sole ad affrontare tutte le complessità che la malattia comporta"

Un fiume colorato di 3mila partecipanti, chi di corsa e chi a piedi, ad attraversare i giardini di Forlì. Il sole, al contrario delle previsioni meteo della vigilia, ha baciato la decima Diabetes Marathon, un’edizione che ha visto i parchi della città di Forlì vestiti a festa per accogliere atleti, corridori amatoriali, camminatori e famiglie uniti dalla volontà di passare una giornata di festa all’insegna del benessere, della prevenzione e del sostegno a favore di tutti quei bambini e adulti che convivono con il diabete. 

Il sorriso dei volontari di Diabete Romagna, delle associazioni amiche, delle protezioni civili, del personale dei vigili urbani dedicato alla cura e alle realizzazione di un percorso in sicurezza ha accolto i circa 3000 partecipanti che partiti da Piazza Saffi hanno attraversato i parchi e giardini più belli e suggestivi della città: Parco della Resistenza, Parco delle Stagioni, Parco Incontro, Giardini Silver Sirotti, Parco Franco Agosto e Giardino dei Musei del S.Domenico. Prima classificata per la 10 chilometri femminile Chantal Marzocchi, race time in 40’18’’, seconda Barbara Poggiali in 41’45’’, terza Claudia Benini  in 42’11’’, primo classificato per la 10 chilometri maschile Jean Paul Michel Sambou, race time 33’ 44’’, secondo Giacomo Ganci in 33’57’’ e terzo Emanuele Aloisi in 34’ 31’’.

La decima edizione della Diabetes Marathon

"Vogliamo dire grazie di cuore ai 94 movieri, 19 organizzazioni amiche, 15 agenti polizia, 5 sanitari, 3 ambulanze con 9 operatori, 20 addetti alle iscrizioni-distribuzione pacchi gara, 10 fotografi, 8 volontari che per 7 giorni hanno confezionato i pacchi gara, 14 addetti alla logistica, 8 addetti al ristoro lungo il percorso ad ogni partecipante, ai volontari, alle organizzazioni amiche, alle protezioni civili, al corpo dei vigili urbani, alle nostre aziende amiche, alle Istituzioni e al Comune di Forlì che ha creduto in noi fin dalla prima edizione e raggiungere insieme questo traguardo insieme è motivo di grande orgoglio e soddisfazione - le parole di William Palamara, presidente Diabetes Marathon -. Diabetes Marathon esiste per dire a gran voce che le persone con diabete non saranno mai sole ad affrontare tutte le complessità che la malattia comporta".

L’evento podistico ha rappresentato la prima tappa della lunga Diabetes Marathon 2023 che vedrà protagonista la città di Cesena a giugno con l’evento musicale Diabetes in Music “Memorial Bob” e nuovamente Forlì con il corso Ecm dedicato a professionisti sanitari sotto la direzione scientifica del Dott. Maurizio Nizzoli.  Chiuderà l’anno l’evento Diabetes Marathon Health di ottobre a Rimini dedicato ad approfondire tematiche legate al diabete e all’importanza della prevenzione. Diabetes Marathon è resa possibile grazie al supporto delle istituzioni, dei volontari, delle associazioni e delle aziende amiche in particolare: Bassini 1963, Coop Alleanza 3.0, Formula Ambiente, Jingold, Martini Alimentare, Technogym e Wellness Foundation, Brico Io e Idrozeta, Ceracarta, Photosì, Plastisavio, Olitalia, Start Romagna, Forlì Ambiente, Forlifarma

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In tremila all'edizione Dei Parchi della Diabetes Marathon: trionfano Jean Paul Michel Sambou e Chantal Marzocchi

ForlìToday è in caricamento