Motociclismo

"Ce l'abbiamo fatta", l'annuncio di Andrea Dovizioso: inaugura il suo crossodromo

Dalle 9,30 alle 15,30 il tracciato sarà aperto solo ai professionisti e tesserati Fmi, mentre le altre aperture della settimana sono in programma sabato e domenica dalle 10 alle 18

Il sogno di Andrea Dovizioso è realtà. Mercoledì inaugura il Park 04-Monte Coralli, il crossodromo sulle colline del Faentino. Dalle 9,30 alle 15,30 il tracciato sarà aperto solo ai professionisti e tesserati Fmi, mentre le altre aperture della settimana sono in programma sabato e domenica dalle 10 alle 18. "Ce l'abbiamo fatta - esclama in un video pubblicato sui social un emozionato Dovizioso -. Per l'inaugurazione prepareremo una pista pesante e molto bagnata, mentre da sabato potranno girare tutti". L'appuntamento per gli amatori è per il fine settimana: "Ci sarà la possibilità di provare la pista per più tempo, ma soprattutto i nuovi salti".  

IL GIORNO DELL'INAUGURAZIONE - Dovizioso in pista

Ad inizio anno, presentando il progetto, l'ex iridato della 125cc si era detto "‘stracontento’ di partire con questo progetto. Anche se ho provato a vincere il mondiale in Motogp sono sempre stato appassionato di motocross, una passione che mi ha trasmesso mio padre e che non è mai tramontata”. Per l'ex pilota della Ducati, arrivato a giocarsi il titolo mondiale con Marc Marquez tra il 2017 e il 2019, è l'inizio di una nuova avventura: "Voglio creare la situazione giusta per fare divertire gli appassionati e per ospitare gare importanti, inoltre puntiamo a realizzare un punto di ritrovo”, aveva dichiarato presentando il progetto.

Il crossodromo faentino, grazie all’accordo siglato da comune e federazione motociclistica diventerà un centro federale “e darà la possibilità agli appassionati e soprattutto ai ragazzi di conoscere meglio questo sport in una struttura adeguata. Ho in mente di realizzare un posto un po’ più ampio e con più strutture di una normale pista da motocross, sarà complicato realizzarla perchè il mio progetto è ambizioso ma c’è tanta passione”. L’opera, di 4 milioni di euro, sarà finanziata con apposito bando Pnrr, e sono inoltre previste dall’amministrazione comunale migliorie nelle rete viaria di collegamento. 

La carriera di Dovizioso

Campione Italiano Challenge Aprilia nel 2000 e Campione Europeo GP l'anno successivo, a soli 15 anni. Andrea si è meritato una wild car nel Campionato del Mondo Velocità del 2001 esordendo poi, come pilota titolare, nella stagione 2002. Con all'attivo quattro podi conquistati durante il suo secondo anno nella classe 125cc, Dovi è stato incoronato nel 2004 Campione del Mondo. Il passaggio nella categoria intermedia, la 250cc, con Honda ha portato ad Andrea importanti risultati che gli hanno garantito l'accesso in MotoGP nel 2008, proprio con HRC per le prime 4 stagioni e, poi, con Yamaha. Ma è stato il passaggio a Ducati, nel 2013, che ha visto l'affermazione di Dovi tra i grandi del motociclismo. Grazie al suo talento e alla sua dedizione, Andrea infatti è arrivato ad un passo dal titolo nella massima serie per ben 3 anni consecutivi.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ce l'abbiamo fatta", l'annuncio di Andrea Dovizioso: inaugura il suo crossodromo
ForlìToday è in caricamento