rotate-mobile
Martedì, 25 Giugno 2024
Atletica

Atletica, Campionati Italiani Junior e Promesse: otto ederini a giocarsi le medaglie

Anche quest’anno l’Edera Atletica Forlì sarà grande protagonista: sono infatti ben 8 gli atleti ederini ad aver conquistato il pass per partecipare alla manifestazione

Nel prossimo weekend, andranno in scena i Campionati Italiani Indoor di atletica leggera, Under 23 (Promesse) e Under 20 (Juniores). Anche quest’anno l’Edera Atletica Forlì sarà grande protagonista: sono infatti ben 8 gli atleti ederini ad aver conquistato il pass per partecipare alla manifestazione. Comincerà Martina Fedriga nel getto del peso, lanciatrice di punta della società e da ormai tanti anni nei primi posti nelle graduatorie. Fedriga, classe 2002, ha aperto la stagione con l’ottimo primato personale al coperto di  11,64 metri, e punterà a confermare un piazzamento fra le migliori dieci (l’anno scorso fu nona), con un occhio orientato alla barriera dei  12 metri che rappresenterebbe un grande risultato in vista della stagione all’aperto.

Successivamente, sarà il turno della sorella minore di Martina, Carlotta, classe 2004, che avrà il compito di scaricare tutti i cavalli che ha nelle gambe, nella gara più breve dell’atletica leggera, i 60 metri. Già dalla prima gara a inizio gennaio, Carlotta correndo in 7”56 ha mostrato una condizione atletica eccellente e un netto miglioramento rispetto all’anno passato. Un tale progresso, su una distanza così breve, la candida senza ombra di dubbio tra le favorite per la finale. Oltre ai 60 metri, la Fedriga correrà anche i 200 metri, dove si presenta come quarta forza generale della competizione grazie al tempo di 24”88 fatto segnare poche settimane fa. Ovviamente, così come per la prova più breve, la finale e una medaglia sono gli obiettivi messi nel mirino da Carlotta.

Dopo un anno di assenza dalle gare indoor, nei 400 metri si ripresenta Anna Spada. La ragazza, ha deciso di tornare a correre sul doppio giro di pista (negli impianti indoor infatti, un giro completo misura 200 metri), perchè gara che negli anni passati le ha regalato tante soddisfazioni . Si presenta sui blocchi accreditata del tempo di 57”35 a pochi centesimi dal suo primato personale di 57”17, e con l’obiettivo di centrare una finale e abbattere il muro dei 57 secondi anche al coperto (ricordiamo che all’aperto è stata in grado di correre in 55”23).

Si metterà poi sui blocchi di partenza Alice Cecchini nei 60 metri a ostacoli. Iscritta con il tempo di 9”14 ottenuto questo gennaio, avrà l’obiettivo di abbattere il muro dei 9 secondi che significherebbe un piazzamento fra le migliori 15 in Italia e darebbe grande fiducia per la stagione outdoor.

A chiudere il weekend toccherà infine alla staffetta, composta dal quartetto - Filippo Fuzzi, Nicola Raggi, Nicolò Valgimigli, Riccardo Fabbri - che correrà la staffetta 4x1 giro. La squadra lo scorso anno sfiorò il podio giungendo quinta,  grazie a una buona prestazione viziata purtroppo dalla poca esperienza.

Oltre a loro, ad aver ottenuto la qualificazione per i Campionati Italiani, c’è pure Giacomo  Zozzi, classe 2003. Il giovane ederino, specialista delle prove multiple, gareggerà però fra 2 settimane nell’Eptathlon, competizione composta da 7 specialità, dove vanta un personale di 3403 punti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atletica, Campionati Italiani Junior e Promesse: otto ederini a giocarsi le medaglie

ForlìToday è in caricamento