rotate-mobile
Altro

Calcio a 5, il derby parla biancorosso: Forlì espugna Faenza con un gol per tempo

A Faenza va in scena un derby tra due squadre ambiziose che danno vita ad una partita molto equilibrata dove a spuntarla con una rete per tempo è stata la truppa di mister Vespignani per 2-1

Secondo derby consecutivo e seconda vittoria per l'Oleodinamica Forlivese che con questi sei punti si ripropone in maniera autorevole nelle zone alte della classifica al secondo posto in coabitazione col Villafontana a quota 10 ad inseguire il Bagnolo capolista a punteggio pieno a quota 12 coi reggiani che hanno oltretutto già osservato il turno di riposo. A Faenza va in scena un derby tra due squadre ambiziose che danno vita ad una partita molto equilibrata dove a spuntarla con una rete per tempo è stata la truppa di mister Vespignani per 2-1. Derby che si riproporrà già domani sera sempre al Pala Cattani nel secondo turno del Memorial Alfonso Velez, fischio d'inizio ore 20:30.

Partita gradevole fin dai primi minuti con un Forlì che riesce ad imbrigliare le manovre offensive della Mernap che raramente riesce ad impensierire Cassano anzi sono i forlivesi con azioni rapide e pungenti a scaldare le mani di Pagliai. L'occasione più ghiotta capita Simone il cui diagonale è fermato dal palo. Equilibrio che periste fino al minuto 21 quando un pasticcio in uscita da parte della retroguardia della Mernap recapita il pallone sui piedi di Artoum che non si fa pregare e segna l'1-0 con un rasoterra che si insacca alla destra di Pagliai. Risultato che si protrae fino all'intervallo senza particolari sussulti.

Ripresa dove sono i padroni di casa a partire con giusto piglio con Cassano chiamato ad almeno tre interventi degni di nota nei primi cinque giri di lancette. E' il momento migliore della Mernap che trova il pari al 16' grazie ad una azione personale di El Oirraq che si libera al tiro sull'out di destra con il suo rasoterra che si insacca in rete dopo una doppia carambola fra Cassano e i due legni della porta. Rete che sembrerebbe far girare l'inerzia del match ma per assurdo risveglia il Forlì che riprende da dove aveva lasciato nella prima frazione e con due verticalizzazioni di Artoum prima e Salvatore dopo costringono al doppio fallo da giallo Caria che lascia la Mernap in inferiorità al minuto 24. In superiorità il fraseggio forlivese porta due volte Salvatore a concludere libero sul secondo palo ma prima Pagliai e poi un intervento in scivolata di un difensore gli negano la rete del nuovo vantaggio. Scaduti i due minuti El Oirraq rientra in campo ristabilendo la parità numerica ma nella foga commette un fallo sulla propria tre quarti da cui scaturisce la punizione che Benhya di potenza trasforma nel definitivo 2-1. Vantaggio che reggerà fino al fischio finale con i forlivese abili a contenere con ordine gli ultimi attacchi disperati della Mernap.

MERNAP FAENZA – OLEODINAMICA FORLIVESE 1-2 (f.p.t. 0-1)
MERNAP FAENZA: Pagliai, Ferrara, Gardi, Albu Constantin, Grelle, Caria, Maski, El Oirraq, Gramegna, Cedrini, Mercatali. All. Ghera
FORLI: Cassano, Minotti, Fabbri, Benhya, Cangini Greggi, Di Maio, Marino, Artoum, Simone, Salvatore, Cannalire, Valdifiori. All. Vespignani
ARBITRI: Staffelli (Reggio Emilia) e Di Benedetto (Parma)
AMMONITI: Caria (M)
ESPULSO: Caria (M) al 24’st per doppia ammonizione
MARCATORI: 21’ Artoum (F) del p.t.; 16’El Oirraq (M), 26' Benhya (F) del s.t.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il derby parla biancorosso: Forlì espugna Faenza con un gol per tempo

ForlìToday è in caricamento