rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Calcio a 5

Calcio a 5, il fiore all'occhiello della cantera biancorossa rinnova: Antonino La Corte resta al Forlì

“Due estati fa di questi tempi su questo ragazzo del 2003 c’erano solo due persone che credevamo ancora in lui, io e Federico Rustignoli, oggi è uno dei talenti più apprezzati della Romagna", gonfia il petto orgoglioso il diesse Ghirelli

Continuerà in maglia biancorossa il percorso di crescita del prodotto del vivaio forlivese classe 2003 Antonino La Corte, già da tre stagioni aggregato in pianta stabile alla prima squadra. “Due estati fa di questi tempi su questo ragazzo del 2003 c’erano solo due persone che credevamo ancora in lui, io e Federico Rustignoli, oggi è uno dei talenti più apprezzati della Romagna - gonfia il petto orgoglioso il diesse Ghirelli -. Il merito di questa crescita è soprattutto suo perché è un ragazzo con una umiltà e un senso del lavoro come pochi, testa bassa in tutti gli allenamenti, mai una parola fuori luogo e tanto tanto sacrificio. Col lavoro fatto su di lui in questi due anni da mister Vespignani oggi abbiamo un Antonino sul quale poter contare al 100% sia per il presente sia per il futuro, ha tutta la nostra fiducia ma su di lui poniamo anche grandi aspettative quindi non deve adagiarsi. Ne è consapevole e deve continuare su questa strada per continuare a stupire”. Antonino infatti, dopo la prima stagione in prima squadra dove aveva collezionato pochi scampoli di partita, in queste ultime due stagioni ha fatto quel salto di qualità a livello mentale che gli ha permesso partita dopo partita di entrare in pianta stabile nelle rotazioni di mister Vespignani segnando anche reti pesanti, un giovane su cui la società punta molto soprattutto in prospettiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il fiore all'occhiello della cantera biancorossa rinnova: Antonino La Corte resta al Forlì

ForlìToday è in caricamento