rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Calcio a 5

Calcio a 5, il Forlì cala il poker sul Villafontana: qualificazione aritmetica ai play-off

Con questi tre punti Forlì si assicura la qualificazione aritmetica ai play-off con due giornate d'anticipo

Altra prova convincente dei ragazzi di mister Vespignani che danno seguito alla brillante vittoria in casa del Baraccaluga con un altra prestazione di spessore, liquidando la pratica Villafontana con un 4-1 che suona anche troppo stretto ai romagnoli padroni della gara per tutti i sessanta minuti. Con questi tre punti Forlì si assicura la qualificazione aritmetica ai play-off con due giornate d'anticipo e considerando che i romagnoli nella prossima giornata osserveranno il turno di riposo se nell'ultima giornata batteranno in casa il Santa Sofia saranno certi anche di concludere secondi in virtù degli scontri diretti favorevoli sulla Mernap Faenza attualmente terza a tre lunghezze dai forlivesi ma con ancora due gare da giocare.

La partita

Nemmeno il tempo di battere il calcio d'inizio che il Forlì passa in vantaggio grazie a Salvatore che ruba palla sulla sinistra, salta Bianchini in uscita con una suolata ed insacca l'1-0 a porta sguarnita. Al 2' l'ex di turno Lesce prova subito a pareggiare i conti ma l'incrocio gli nega la gioia del gol. Forlì è comunque sempre pericoloso ed il meritato raddoppio arriva al minuto 12 quando da un fallo laterale battuto da Salles, Di Maio lascia partire un destro imparabile. Forlì vuole chiudere la pratica già nella prima frazione e trova il gol del 3-0 grazie ad una giocata di capitan Cangini al 22' che vale il 3-0 con cui si va all'intervallo.

Nella ripresa gli ospiti provano ad imbastire un tentativo di forcing esponendosi però ripetutamente alle ripartenze forlivesi che non portano però alla rete della sicurezza e così al minuto 11' il Villafontana trova la rete dell'1-3 che riapre la contesa con Bergami che irrompe in area su una palla tesa messa in mezzo dalla destra. Il gol ridà fiducia al Villanfontana ma la difesa forlivese argina molto bene ogni tentativo di affondo e così mister Caleffi al 21' prova la carta del quinto di movimento. L'occasione migliore arriva al minuto 28 quando però il palo nega il 2-3 agli ospiti ed un minuto dopo su un rilancio con le mani di Cassano diretto verso Di Maio il difensore ospite Fabbri interviene di testa ingannando il proprio portiere per una sfortunata autorete che chiude definitivamente la contesa sul 4-1.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il Forlì cala il poker sul Villafontana: qualificazione aritmetica ai play-off

ForlìToday è in caricamento