Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio a 5

Calcio a 5, il sogno si spezza a 40 secondi dalla fine: l'Audax ribalta il 4-0 dell'andata, il Forlì dice addio alla finale playoff

Ospiti che giocano fin dai primi minuti col quinto di movimento e a cavallo del 16′ della prima frazione segnano due reti che riaccendono le speranze di rimonta

L’Audax1970, sconfitta in casa 4-0 nella gara d’andata, compie l’impresa sul campo del Forlì qualificandosi alla finale play off contro la New Real Rieti espugnando il Pala Marabini per 6-1. Ospiti che giocano fin dai primi minuti col quinto di movimento e a cavallo del 16′ della prima frazione segnano due reti che riaccendono le speranze di rimonta. Nella ripresa i ragazzi di Petrolati continuano a spingere e già al 9′ si portano sul 5-0 ribaltando il discorso qualificazione. Simone illude i forlivesi al 18′ con la rete del 1-5 che porterebbe la contesa ai supplementari ma a 40” dalla sirena Antronaco firma il suo poker personale mandano in estasi i marchigiani.

La partita

Audax che gioca sin dal fischio d’inizio col quinto di movimento dove si alternano oltre il portiere Chiarizia anche Carletti e Riccio. Primo squillo al 2′ con un tiro al volo di Antronaco che Cassano mette in corner. Al 6′ ancora Antronaco da distanza ravvicinata, palla sul palo. Al 7′ ci prova dalla distanza Massi, Cassano in spaccata sventa. Forlì esce dalla pressione al 10′ con Di Maio che recupera palla sulla tre quarti e premia l’inserimento di Salvatore che colpisce il palo. Al 10′ ancora Audax con Bikai che libera Antronaco ma Cassano d’istinto con la spalla salva ancora la porta forlivese. L’Audax continua il suo forcing con Antronaco che serve Bikai in area che si gira e colpisce il secondo legno per gli ospiti e sul ribaltamento di fronte capitan Cangini calcia a botta sicura con l’incrocio dei pali che gli nega la rete. Gara che si sblocca a cavallo del 16′ minuto con gli ospiti che trovano in successione due reti prima con Antronaco abile ad insaccare in area una respinta di Cassano dopo un primo miracolo e poi con Benigni, servito dal solito Antronaco, che insacca a porta vuota sul secondo palo il 2-0 con cui si va al riposo.
 
Forlì è alle corde e gli sopiti credono nella rimonta che si concretizza nel giro dei primi 9 minuti della ripresa: al 5′ Bikai dalla destra scodella in mezzo per Antronaco che al volo fa 3-0, al 8′ Benigni smarca ancora Antronaco che dal limite di punta rasoterra impatta la contesa sul 4-0 poi al 9′ ancora la coppia Antronaco – Benigni confezionano il sorpasso con la rete del numero sette ospite del 5-0 che vale il sorpasso. Forlì finalmente reagisce prima con Benhya che al 10′ impegna Chiarizia con una botta da fuori poi con la rete di Simone al 18′ che di punta liberato da capitan Cangini varrebbe i supplementari. Ma la beffa è dietro l’angolo e a 40” dalla sirena Chiarizia compie un miracolo su capitan Cangini e fa ripartire l’azione in velocità con Benigni che serve sul secondo palo ancora Antronaco che firma il suo poker personale per la rete del 6-1. Forlì prova subito col quinto di movimento ed ad 8” dalla sirena arriva l’occasionissima con capitan Cangini che incrocia col destro ma Chiarizia compie un autentico miracolo in spaccata mettendo in corner blindando la meritata vittoria dei marchigiani
 
Termina così nel modo più beffardo e amaro la stagione dei galletti ma questo non deve assolutamente macchiare l’ennesima stagione brillante del gruppo di mister Vespignani che è stato capace di migliorare il risultato sportivo della scorsa stagione e far sognare fino a metà giugno l’intera città.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il sogno si spezza a 40 secondi dalla fine: l'Audax ribalta il 4-0 dell'andata, il Forlì dice addio alla finale playoff
ForlìToday è in caricamento