rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
Calcio a 5

Calcio a 5, Oleodinamica da sogno: capolista battuta, il Forlì riapre il campionato

Campionato riaperto? Solo il campo darà le sue sentenze, ma in casa forlivese non c'è tempo di fare conti

Il big match di giornata fra le prime due della della classe non delude le aspettative. Ad imporsi al termine di una gara al limite della perfezione sono i ragazzi di mister Vespignani che infliggono la prima sconfitta stagionale in campionato alla capolista Bagnolo portandosi a meno tre dalla vetta riaprendo di fatto i giochi in testa alla classifica. Dopo la prima frazione chiusa in vantaggio per 2-1, reti di Salvatore e Di Maio, i forlivesi nella ripresa amministrano la gara allungando fino al 6-3 finale grazie alla doppietta di Fabbri e alle segnature di Benhya e capitan Cangini Greggi.

La partita

Dopo i primi minuti di studio la gara si sblocca al sesto minuto: il Bagnolo si presenta in avanti in superiorità numerica ma capitan Cangini riesce a salvare a Cassano battuto e lancia Salvatore che si fa tutto il campo, supera in velocità l'ultimo difensore e beffa sotto le gambe Rhaal in uscita per l'1-0. Il vantaggio galvanizza i padroni di casa che sfiorano a ripetizione il raddoppio con Fabbri e Benhya che chiamano Rhall alla respinta e con Salvatore che scheggia la traversa dalla distanza. Bagnolo scampato il pericolo si riorganizza e comincia a dare pressione alla difesa locale ma al 24' su un perfetto rilancio di Cassano che scavalca anche l'ultimo difensore ospite Di Maio stoppa di petto al limite e di contro balzo raddoppia. La capolista non ci sta e prima del riposo trova la rete che dimezza lo svantaggio sugli sviluppi di un corner dalla destra calciato da Maretti che sfugge dalle mani di Cassano e carambola sui piedi di Muto che solo sul secondo palo insacca la rete del'1-2 con cui si va al riposo.

Nella ripresa la prima vera occasione capita a Simone al'8' col numero 11 forlivese che salta secco Pittella a metà campo e s'invola solo contro Rhall ma spreca calciando a alto. Ma la terza rete forlivese è solo rimandata di un paio di minuti quando su un altro lancio perfetto di Cassano la difesa ospite è ancora scavalcata, Fabbri addomestica il pallone e con lucidità salta Rhall depositando in rete il 3-1. Il Bagnolo prova a reagire ma non riesce mai ad impensierire Cassano e al 20 ' Benhya con la specialità della casa allunga sul 4-1 con una punizione a giro perfetta. Mister Barozzi chiama subito time out e inserisce dal 22' Maretti come quinto di movimento. Mossa premiata nel giro di 90 secondi con Maretti che pesca Pittella sul secondo palo abile ad insaccare il 2-4. Gli ospiti continuano a giocare in superiorità ma al 27' Cassano con un lancio lungo pesca ancora Fabbri al limite dell'area che aggancia e gira in rete il 5-2. Maretti al 28' spara alto dal limite poi al 29' ancora lo stesso Maretti dopo un azione personale insistita firma il 3-5. Ma a spegnere subito ogni velleità di rimonta in extremis ci pensa capitan Cangini che ristabilisce il triplice vantaggio calciando verso la porta sguarnita di esterno destro la palla che vale il 6-3 finale al 30'.

Campionato riaperto? Solo il campo darà le sue sentenze, ma in casa forlivese non c'è tempo di fare conti. Infatti già sabato prossimo la truppa di mister Vespignani sarà attesa da un altro scontro al vertice sul campo del Futsal Sassuolo terzo in classifica con quattro punti da recuperare sui romagnoli ma una gara in meno avendo osservato proprio nella giornata appena giocata il turno di riposo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, Oleodinamica da sogno: capolista battuta, il Forlì riapre il campionato

ForlìToday è in caricamento