rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Altro

Calcio a 5, tre nuovi innesti per il Forlì: un volto nuovo e due graditi ritorni

Trattasi di un volto nuovo e due graditi ritorni: la novità assoluta è il portiere classe 2000 Alessandro Simone

Sono tre i volti nuovi in casa Forlì che vanno ad integrare numericamente l’organico di mister Vespignani visto le defezioni avute in questi mesi di Philipe Putz e Lorenzo Gatta, che hanno lasciato il gruppo per motivi personali, che sommate alla partenza di Matthew Gallinucci, che già a settembre decise di trasferirsi in C2 alla Polisportiva 80, avevano ridotto drasticamente il roster a disposizione dello staff tecnico.

Trattasi di un volto nuovo e due graditi ritorni: la novità assoluta è il portiere classe 2000 Alessandro Simone alla sua prima esperienza in assoluto nel futsal che ha già esordito con un cleen sheet nell’ultima giornata del girone d’andata che ha visto i galletti imporsi a Parma per 2-0. Rientra alla base dopo un anno e mezzo di inattività invece il pivot forlivese classe 1995 Luca Fabbri tra i protagonisti con 19 centri della promozione nel massimo campionato regionale nel 2019.

Altro cavallo di ritorno è l’universale classe 1995 Lorenzo Mirenda, cresciuto calcettisticamente proprio nel vivaio biancorosso dall’età di 17 anni: dopo aver vinto il campionato cadetto nel 2013 ed aver esordito anche in serie A2, Lorenzo si sposta nel bolognese per motivi personali dove continua la sua carriera vestendo le maglie dell’Imola calcio a 5, del Balca, del Fossolo e della Pro Patria ed ora, rientrato a vivere a Forlì, torna come protagonista nella società che lo ha lanciato giovanissimo nel futsal che conta.

Movimenti di mercato mirati come spiega il diesse Ghirelli: “In questo mercato di dicembre abbiamo dovuto sistemare qualche piccola defezione avuta in questi primi quattro mesi. Dopo tre settimane di preparazione infatti ci ha salutato Gallinucci andato in prestito in C2 , poi nei mesi successivi prima Gatta ci ha lasciato per motivi di studio poi anche Putz trasferitosi all’estero, che ha fatto una scelta di vita e al quale mando un grande abbraccio e un grande in bocca al lupo per tutto”.

“Alessandro Simone si allena con noi già da un paio di mesi, fin dai primi allenamenti ha subito messo in mostra ottime dote tra i pali, va un po’ sgrezzato, ma si sta allenando con grande impegno e dedizione tanto da aver già esordito nella difficilissima trasferta di Parma, sono sicuro che se continuerà così si caverà delle soddisfazioni - prosegue -. Abbiamo poi riportato a Forlì Luca e Lorenzo, il primo era qui con noi fino a un anno e mezzo fa ma aveva dovuto lasciare per motivi lavorativi ora risolti: sono davvero felice di riavere in gruppo un ragazzo eccezionale le cui caratteristiche tecniche ed umane potranno sicuramente tornarci utili".

"Lorenzo invece è cresciuto in questa società diversi anni fa quando ancora io non ero qui per poi fare diverse esperienze in Emilia – conclude il direttore – ho visto una ragazzo con tanta voglia di rimettersi in gioco che si sta allenando con tanto impegno, sono sicuro che quando ritroverà la condizione ci potrà darà sicuramente un apporto importante. Altri tre ragazzi forlivesi che giocano nel Forlì calcio a cinque, il nostro progetto di radicarci sempre più con ragazzi del nostro territorio continua”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, tre nuovi innesti per il Forlì: un volto nuovo e due graditi ritorni

ForlìToday è in caricamento