rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Automobilismo / Forlimpopoli

Una vita dedicata al mondo dei motori e delle corse: il giornalista Carlo Cavicchi ospite del Ferrari Club Forlimpopoli

Bolognese classe 1947, Cavicchi ha mangiato pane e automobili per tutta la vita. Ha diretto giornali per trent’anni, partendo da “Autosprint” per arrivare a “Quattroruote”

"Un compendio di emozioni", di quelle che appartengono al mondo delle competizioni automobilistiche senza, tuttavia, venire mai alla ribalta. Vicende a volte soltanto sussurrate, altre dimenticate sotto la polvere degli anni che passano, altre infine raccontate a tavola quando gli addetti ai lavori mescolano bicchieri di vino ad aneddoti, seppellendo tutto dietro epocali risate. Di questo e tanto altro si parlerà venerdì 21 aprile alle 21 nel nuovo appuntamento con gli autori organizzato dal Ferrari Club di Forlimpopoli. Ospite illustre sarà Carlo Cavicchi, già direttore di "Autosprint" e "Quattroruote", che presenterà il suo libro "L'altra faccia delle corse. 100+1 storie incredibili, divertenti e appassionanti conosciute da pochi e dimenticate da molti", edizioni Minerva. La presentazione, moderata dal presidente del Ferrari Club Forlimpopoli Filippo Ambrosini, avverrà nella sede del Motoclub Paolo Tordi di Cesena (via Perticara, 140). 

IL PRECEDENTE - La serata col dottor Claudio Costa e la lezione di vita

IL PRECEDENTE - Michael Schumacher raccontato dal giornalista Alberto Antonini

"Le gare - si legge nella presentazione del libro - non sono soltanto quei resoconti che poi passano alla storia, ma sono i retroscena, le avventure esagerate, gli imprevisti e poi anche quegli accadimenti improbabili che danno spessore a un mondo dove l'aspetto umano va oltre quello puramente tecnico. Mezzo secolo di mestiere ha permesso all'autore di vedere con i propri occhi, di annotare i racconti di molti protagonisti o ancora di studiare vecchi fatti del passato saltati fuori quasi per caso. Qui il mondo delle auto da corsa è riportato in maniera trasversale, toccando tutte le principali discipline con un caleidoscopio di piloti più o meno famosi che hanno compiuto imprese grandi anche quando non sono apparsi nell'ordine di arrivo. Formula 1, rally, gare americane, Gran Premi tra le due guerre, corse di durata. Un'opportunità per scoprire dei risvolti inaspettati che il tempo giocoforza cancellerà. Meglio allora averli fissati sulla carta fin che si è ancora in tempo. E gustarseli, va da sé, anche in ordine sparso".

Bolognese classe 1947, Cavicchi ha mangiato pane e automobili per tutta la vita. Ha diretto giornali per trent’anni, partendo da “Autosprint” per arrivare a “Quattroruote”. E' stato inoltre presidente dell’Associazione Mondiale dei Giornalisti di Rally dal 1979 al 1984, membro della giuria del Car of the Year per 23 anni e membro della giuria mondiale dell’Auto del Secolo a Las Vegas nel 1999, ha vinto numerosi premi giornalistici e scritto molti libri dedicati al mondo delle corse tra cui "Senna Vero, a quattro mani con il grande asso brasiliano", che vanta ben otto ristampe, l’ultima nel 2014 in occasione dei vent’anni dalla morte del pilota. Con Minerva ha pubblicato nel 2018 il romanzo "Però lo scoop è mio", nel 2019 "Dentro l’Osca. Quel miracolo bolognese che seppe stupire il mondo", nel 2020 "Rapiremo Niki Lauda", vincitore del Premio Bruno Raschi – Bancarella Sport 2021, e nel 2021 "L’altra faccia delle corse". 

L'ingresso della serata sarà libero. Nato nel 1990 il Ferrari Club di Forlimpopoli è molto attivo sul fronte delle attività ufficiali della Casa di Maranello, ma lo è molto anche sul territorio, promuovendo eventi legati ai motori ma anche iniziative di carattere benefico, rivolte soprattutto ai più giovani. Per informazioni sulla serata con Cavicchi o su come iscriversi è possibile inviare una mail a forlimpopoli@scuderiaferrari.club oppure contattare il presidente Ambrosini al numero 3470862323.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una vita dedicata al mondo dei motori e delle corse: il giornalista Carlo Cavicchi ospite del Ferrari Club Forlimpopoli

ForlìToday è in caricamento