rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Dakar 2022

Dakar 2022, quarta tappa: Schiumarini e Sinibaldi chiudono col traino di un camion

Andrea Schiumarini e Stefano Sinibaldi sono partiti con un’ora di ritardo a causa di alcuni problemi al cambio, che si erano già verificati nella terza tappa di mercoledì

La quarta tappa della Dakar 2022 ha portato i piloti verso la capitale Riyadh lungo un percorso di 465 km tra dune, piste sabbiose veloci ed una navigazione molto impegnativa, come già annunciato durante il briefing dell’organizzazione. Andrea Schiumarini e Stefano Sinibaldi sono partiti con un’ora di ritardo a causa di alcuni problemi al cambio, che si erano già verificati nella terza tappa di mercoledì.

Per recuperare quindi il ritardo accumulato, Schiumarini ha cercato di spingere al massimo il Pajero WRC+ sfruttando tutte le possibili occasioni offerte dal tracciato di tappa. Purtroppo, alla neutralizzazione del chilometro 367 un nuovo problema alla batteria ha fermato il Pajero. Schiumarini e Sinibaldi sono intervenuti con un avviatore di emergenza, che però gli ha permesso di avanzare solo per 10 chilometri. Hanno concluso la tappa grazie al traino di un camion di un team spagnolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dakar 2022, quarta tappa: Schiumarini e Sinibaldi chiudono col traino di un camion

ForlìToday è in caricamento