rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Altro

F3, Matteo Nannini chiude il 2021 tra alti e bassi: "Con una macchina veloce posso vincere"

Il 18enne di Forlì chiude pertanto l'anno al 14esimo posto in classifica, fermo a quota 44 punti

Cala ufficialmente la bandiera a scacchi sulla stagione 2021 del campionato di F3. Non si è trattato di un weekend facile per Matteo Nannini in Russia, dove ha portato a casa un 16esimo e un 17esimo posto. Il 18enne di Forlì chiude pertanto l'anno al 14esimo posto in classifica, fermo a quota 44 punti. Il pilota dell'Hwa RaceLab è stato chiamato ancora una volta a rimontare in Gara-1, dopo il 19° tempo in qualifica. La prima manche, anticipata a venerdì pomeriggio in previsione delle piogge previste per sabato mattina, ha visto Nannini combattere con il coltello tra i denti nel corso dei 20 giri. Il forlivese è riuscito a risalire fino alla sedicesima posizione, senza riuscire tuttavia a raccogliere punti.

Con la cancellazione di Gara-2 nella giornata di sabato a causa delle condizioni meteo, i piloti di Formula 3 sono tornati a gareggiare domenica mattina. Nannini è scattato dalla 19esimo casella, essendo la griglia di partenza determinata dalla qualifica di venerdì pomeriggio. Dopo un avvio difficoltoso, il forlivese è riuscito a riportarsi nella top 20 e a recuperare fino alla diciassettesima piazza. Termina dunque al quindicesimo posto finale - tra alti e bassi - la seconda stagione del forlivese nella categoria propedeutica alla F1. Il giovane è risultato comunque il miglior italiano e il migliore del proprio team, vantando un terzo posto e il primo successo nella serie oltre a tre round disputati in parallelo in Formula 2.

"Si è concluso un anno difficile - esordisce -. Le aspettative erano ben diverse dai risultati ottenuti nel corso della stagione, ma vari problemi tecnici hanno rallentato la mia ascesa alla vittoria. Questo mi dispiace tanto. Come pilota ho cercato di dare il massimo e ho cercato di ottenere il miglior risultato possibile. Ciò ha valorizzato ancora di più le mie abilità come pilota. Sicuramente ho dimostrato la mia grinta e che con una macchina veloce posso vincere. Adesso occhi puntati a organizzare il mio futuro".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

F3, Matteo Nannini chiude il 2021 tra alti e bassi: "Con una macchina veloce posso vincere"

ForlìToday è in caricamento