rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Ciclismo / Modigliana

In ricordo del nonno scala per 24 volte la salita del Monte Trebbio, l’Everesting è realtà: Andrea Ravaldini firma l’impresa

I primi colpi di pedale sono stati dati sabato, quando Ravaldini è partito dalla ex Pesa di Modigliana da poco inaugurata

Nell'arco di un giorno ha scalato il dislivello della montagna più alta del mondo, l’Everest, cioè 8.848 metri, ripetendo per 24 volte la salita del monte Trebbio. Impresa riuscita per il 43enne forlimpopolese Andrea Ravaldini. I primi colpi di pedale sono stati dati sabato mattina alle 8, quando Ravaldini è partito dalla ex Pesa di Modigliana da poco inaugurata. A dar il via c’era il sindaco Jader Dardi. Per compiere la sua impresa il 43enne ha potuto fermarsi per bere e mangiare e per brevi riposi, ma non ha potuto dormire.

“Man mano che passava il tempo la fatica si è fatta sentire, ma il suo entusiasmo ha contagiato i suoi amici che lo hanno accompagnato nelle salite e nella parte più difficile delle salite notturne, ma soprattutto ha saputo contagiare molti modiglianesi che si sono dati il cambio nell'accompagnarlo nelle salite e tante persone sono passate dalla ex Pesa per informarsi sull'andamento della impresa”, è la testimonianza del sindaco.

Nel pomeriggio il numero dei sostenitori si è fatto più numeroso ed anche il primo cittadino, con tanto di bici assistita, ha affiancato Ravaldini. “E’ stato un piacere accompagnarlo nelle ultime due salite - esclama Dardi -. Ha saputo trasmettere entusiasmo e determinazione e ce l'ha fatta, superando abbondantemente il dislivello degli 8848 metri dell'Everesting che si era prefisso anche per ricordare il nonno Giorgio Ceroni che collaborò alla realizzazione del monumento al ciclista”.

Il traguardo è arrivato domenica pomeriggio alle 16,30. Da Dardi “un bravo meritato” al 43enne “per la determinazione con cui ha portato a termine il suo progetto e un sincero ringraziamento agli amici della Pro Loco e del gruppo Cai di Modigliana che hanno messo a disposizione la logistica e il tifo per sostenere la riuscita di questa bella impresa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In ricordo del nonno scala per 24 volte la salita del Monte Trebbio, l’Everesting è realtà: Andrea Ravaldini firma l’impresa

ForlìToday è in caricamento