rotate-mobile
Martedì, 31 Gennaio 2023
Regione

La Regione finanzia sette progetti per la promozione dell'attività motoria: stanziati oltre 100mila euro

Si tratta di progetti biennali presentati da associazioni e società sportive dilettantistiche o di promozione sociale, oltre che da Enti locali, che si svolgeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio regionale

Dal nuoto fino alla semplice camminata. Tante discipline sportive - comprese quelli paralimpiche - e tante occasioni diverse per mantenersi in buona forma fisica, condividendo con altre persone momenti di relax e divertimento. A tutte le età. Sono sette i progetti per la promozione dell’attività motoria finanziati dalla Regione con un contributo di 104.650 euro, grazie a contributi pari al 50% del costo complessivo. Progetti biennali presentati da associazioni e società sportive dilettantistiche o di promozione sociale, oltre che da Enti locali, che si svolgeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio regionale.

"Continua l’impegno della Regione per sostenere lo sport di base - ha sottolineato il presidente della Regione Stefano Bonaccini - a fianco dei Comuni e delle tante associazioni sportive dilettantistiche che costituiscono una straordinaria ricchezza del nostro territorio. Lo sport è un valore sociale e per questo lo abbiamo messo al centro delle nostre politiche, con l’obiettivo di dare al maggior numero possibile di persone l’occasione di praticare un’attività motoria e di farlo nelle migliori condizioni. Da qui il sostegno alle iniziative sul territorio, ma anche il grande piano che stiamo realizzando per la riqualificazione degli impianti sportivi, oltre agli aiuti alle famiglie per sostenere le spese di iscrizione dei figli”.

Hanno beneficiato di un contributo di 15mila ciascuna la società Rari Nantes di Forlì per il progetto "Swim4All: attività natatorie paraolimpiche a sostegno dell'integrazione"; l'Around Sport Ssd di Cesena per il progetto "A passo di sport: la pratica sportiva come strumento di salute, vita attiva, educazione ed inclusione sociale"; l'associazione "Insieme per crescere" di Cesena con il progetto "Longevity - La salute passo a passo"; l'Asd "Ludo moto" di Cesena per la campagna "sport di classe"; la società sportiva dilettantistica "Terme Valley Sport" di Bertinoro per il progetto "Sportinfratta: la rinascita di un piccolo paese, passando per lo sport"; e l'associazione sportiva dilettantistica "La Balena" di Forlì per il progetto "Tutti possono essere campioni di sport". Contributo di 14.650 euro alla Palestra Energy di Forlì per l'"Open your mind wellness". 

L’impegno della Regione per lo sport

Con questa graduatoria, che segue il bando pubblicato lo scorso mese di maggio, salgono a 150 i progetti di promozione dell’attività sportiva finanziati dall’inizio di questa legislatura con oltre 3 milioni di euro. Mentre sono quasi 300 gli eventi e le manifestazioni sportive sostenute con circa 3,5 milioni di euro. Risorse che si affiancano agli oltre 13 milioni di euro che la Regione tra 2020 e 2022 ha previsto sotto forma di interventi straordinari per far fronte all’emergenza Covid: bonus una tantum e ristori alle società sportive, ma anche voucher alle famiglie per le spese di iscrizione dei figli. Prosegue intanto il piano davvero senza precedenti per riqualificare la rete di impianti sportivi avviato già nel precedente mandato: quasi 180 gli interventi per uno stanziamento complessivo di quasi 52 milioni di euro e un investimento generato sul territorio di oltre 113 milioni di euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione finanzia sette progetti per la promozione dell'attività motoria: stanziati oltre 100mila euro

ForlìToday è in caricamento