Lunedì, 18 Ottobre 2021
Altro

Libertas Forlì e Virtus Roma 1960 il basket fa festa al Pala Romiti

Le due squadre si sono affrontate in uno scrimmage di allenamento al Pala Romiti nello scorso fine settimana per mettere a punto la preparazione in vista dell’ormai imminente via dei campionati

Una bella festa e soprattutto una bella occasione per far incontrare due realtà importanti della pallacanestro femminile come la Libertas Basket Rosa Forlì e la neonata Virtus Roma 1960. Le due squadre si sono affrontate in uno scrimmage di allenamento al Pala Romiti nello scorso fine settimana per mettere a punto la preparazione in vista dell’ormai imminente via dei campionati.

Le capitoline affronteranno l’impegnativo campionato di serie C con grande entusiasmo, una squadra ed uno staff di primissimo livello ed un organizzazione che punta a crescere di anno in anno per diventare un vero e proprio punto di riferimento per la pallacanestro capitolina. La Libertas invece andrà ad affrontare il campionato di serie B con un rinnovato entusiasmo, dopo la difficile stagione conclusasi in estate la voglia di riscatto era veramente grandissima, e la dirigenza ha lavorato all’allestimento di un roster competitivo che possa togliersi qualche bella soddisfazione.

“Da romano di nascita e forlivese di adozione sono particolarmente contento - spiega il direttore sportivo della Libertas, Cristiano Baccini -  incontrare questa neonata realtà romana è stato per noi un motivo di grandissimo orgoglio, perché essere parte di una storia che sono certo sia destinata a diventare grande è sicuramente entusiasmante. La Virtus Roma 1960 può contare su uno staff di primissimo livello e soprattutto su un entusiasmo che può essere contagioso per tutto il movimento e sono felice che abbiano scelto di condividere con noi questo bel momento di basket".

"La nostra squadra si sta compattando sempre di più, le ragazze sono davvero un gruppo fantastico e non perdo mai occasione di ringraziarle per quanto fanno l’una per l’altra, credo che la solidità di un gruppo ed una buona comunicazione tra i diversi settori sia alla base di un lavoro ben riuscito, noi cerchiamo di essere attenti ad ogni aspetto e per questo ringrazio anche tutta la dirigenza che rappresenta davvero una grande famiglia - conclude -. Non vediamo l’ora che arrivi la prima palla a due della stagione, e di poterlo fare davanti al nostro pubblico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libertas Forlì e Virtus Roma 1960 il basket fa festa al Pala Romiti

ForlìToday è in caricamento