rotate-mobile
Altro

MotoGp, è l'ultima Misano per Valentino Rossi. E Dovizioso cerca conferme: "Grandi miglioramenti"

Dice Dovizioso: "Questo fine settimana sarà una buona occasione per confrontare la moto e dove siamo rispetto ad un mese fa sullo stesso circuito"

Entrare nella top ten? Difficile. Ma Andrea Dovizioso è soddisfatto dei progressi fatti dal Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini a quello delle Americhe ad Austin con la Yamaha del team Petronas. "I miglioramenti che abbiamo fatto dalla prima gara di Misano sono enormi e sono davvero felice di questo - puntualizza il forlivese alla vigilia del Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna, in programma questo weekend sempre al "Misano World Circuit Marco Simoncelli" -. Questo fine settimana sarà una buona occasione per confrontare la moto e dove siamo rispetto ad un mese fa sullo stesso circuito, anche se le condizioni potrebbero essere diverse. Penso che questo mi aiuterà ad essere più veloce e non vedo l'ora di essere più competitivo per combattere con gli altri piloti".

Quella di domenica sarà una Misano speciale, l'ultima di Valentino Rossi, che sarà celebrata anche con un passaggio delle Frecce Tricolori. Dopo la trasferta di Austin, afferma il "Dottore", "mi sono allenato duramente per poter affrontare le ultime tre gare di questa stagione nelle migliori condizioni fisiche. Questa seconda gara a Misano sarà più dura della prima perché è probabile che sia più fresca di un mese fa. Dobbiamo lavorare per dare il massimo, cercare di essere un po' più veloci rispetto alle ultime gare e mettere a punto la moto per essere più competitivi. La gara precedente a Misano è stata già un momento davvero emozionante per me e, naturalmente, questa sarà una gara speciale in casa e spero davvero che i fan italiani possano godersela".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MotoGp, è l'ultima Misano per Valentino Rossi. E Dovizioso cerca conferme: "Grandi miglioramenti"

ForlìToday è in caricamento